INTEL INIZIA LA FORNITURA DI UNITÀ A STATO SOLIDO (SSD) DI FASCIA ENTERPRISE

Le Nuove Unità Tagliano Nuovi Traguardi nelle Prestazioni, Riducono l’Infrastruttura di Storage, il Raffreddamento e i Costi Energetici

Assago (Milano), 16 ottobre 2008 – Intel Corporation ha iniziato a fornire le proprie unità a stato solido (Solid-State Drive, SSD) dalle prestazioni più elevate: Intel® X-25E Extreme SATA Solid-State Drive, destinata a server, workstation e sistemi di storage. A differenza delle unità meccaniche, le unità SSD non contengono parti in movimento, ma sono dotate della tecnologia di memoria flash NAND Single Level Cell (SLC) a 50 nm. I sistemi con queste unità in dotazione non subiscono i colli di bottiglia nelle prestazioni associati alle unità disco tradizionali. Riducendo l’infrastruttura totale, il raffreddamento e i costi energetici, le unità SSD possono diminuire di oltre cinque volte i costi complessivi di gestione per le applicazioni di fascia enterprise.

“Le prestazioni dei dischi fissi non sono state al passo con la Legge di Moore,” ha dichiarato Kirk Skaugen, General Manager, Intel Server Platforms Group. “Le unità SSD ad alte prestazioni di Intel liberano tutta la potenzialità delle prestazioni dei più recenti sistemi basati sui processori Intel Xeon, aumentando l’affidabilità e al tempo stesso diminuendo i costi complessivi di gestione per una vasta gamma di carichi di lavoro di server e storage”.

Intel X25-E centuplica le prestazioni di server, workstation e sistema di storage* rispetto ai dischi fissi, secondo le rilevazioni in Input/Output Per Second (IOPS), la principale metrica delle prestazioni di storage attuale. Un modello di storage che comprende le unità SSD può inoltre essere in grado di diminuire i costi energetici fino a cinque volte, un ulteriore vantaggio per le aziende focalizzate sul risparmio di elettricità.

“La tecnologia delle unità a stato solido cambierà l’aspetto economico dei data center aziendali” ha affermato John Fowler, Executive Vice President, Systems Group, Sun Microsystems. “Le unità SSD, insieme ai nostri sistemi e a Solaris ZFS con pool di archiviazione ibridi, rappresentano componenti importanti dell’iniziativa Open Storage. Sun prevede di offrire soluzioni di storage aziendale che sfrutteranno le prestazioni rivoluzionarie delle unità Solid-State Drive ad elevate prestazioni di Intel, e di offrire un netto aumento delle prestazioni, pur consumando appena una frazione dell’energia dei tradizionali array di dischi rotanti”.

Il prodotto è stato progettato per intensi carichi di lavoro che possono beneficiare soprattutto delle elevate prestazioni di lettura e scrittura random, in base alle misurazioni in IOPS. Le principali specifiche tecniche in termini di prestazioni dell’unità Intel X-25E SATA SSD a 32 GB comprendono 35.000 IOPS (lettura random di 4 KB), 3.300 IOPS (scrittura random di 4 KB) e una latenza di lettura di 75 microsecondi. Queste prestazioni, unite a una potenza attiva ridotta pari a 2,4 watt, forniscono fino a 14.000 IOPS per watt per un rapporto ottimale tra prestazioni e potenza impiegata. Il prodotto raggiunge inoltre velocità di lettura sequenziali fino a 250 megabyte al secondo (MB/s) e velocità di scrittura sequenziali fino a 170 MB/s, il tutto in un formato compatto da 2,5 pollici.

Intel ottiene queste prestazioni rivoluzionarie attraverso innovazioni quali l’architettura NAND a 10 canali con Native Command Queuing, controller proprietario e firmware efficiente nel livellamento avanzato dell’usura e nell’amplificazione ridotta della scrittura. Intel X25-E da 32 GB è in grado di scrivere fino a 4 petabyte (PB) di dati nell’arco di tre anni (3,7 TB al giorno) e questa cifra raddoppia per la versione da 64 GB, offrendo un’eccezionale affidabilità dei dati.

L’unità con 32 GB di capacità è in fase di produzione e costa 695 dollari per quantità fino a 1.000 pezzi. La versione da 64 GB è prevista in fase di campionatura per il quarto trimestre dell’anno e si prevede che entrerà in produzione nel primo trimestre del 2009. Per ulteriori informazioni, visitate il sito Web www.intel.com/go/ssd.


Intel [NASDAQ: INTC], leader mondiale nell’innovazione del silicio, sviluppa tecnologie, prodotti e iniziative per continuare a migliorare il nostro modo di vivere e lavorare. Per ulteriori informazioni su Intel, consultate i siti Web www.intel.it/pressroom e blogs.intel.com.


Intel, Intel X-25E Extreme SATA Solid-State Drive e Intel Xeon sono marchi di Intel Corporation negli Stati Uniti e in altri Paesi. Altri marchi e altre denominazioni potrebbero essere rivendicati da terzi.


* I test e gli indici di prestazioni sono calcolati utilizzando sistemi e/o componenti specifici e riflettono le prestazioni approssimative dei prodotti Intel in base alle misurazioni di questi test. Qualsiasi differenza nell’hardware del sistema, nella progettazione del software o nella configurazione potrebbe influire sulle prestazioni effettive. Gli acquirenti sono tenuti a consultare altre fonti di informazioni, per valutare le prestazioni dei sistemi o dei componenti che intendono acquistare. Per ulteriori informazioni sui test delle prestazioni dei prodotti Intel®, visitare la pagina sulle limitazioni dei benchmark delle prestazioni Intel.

Informazioni su Intel:

Intel (NASDAQ: INTC), un leader nel settore dei semiconduttori, dà forma al futuro basato sull’utilizzo dei dati attraverso la tecnologia di computing e comunicazione, che costituisce le fondamenta delle innovazioni in tutto il mondo. L’esperienza ingegneristica dell’azienda sta aiutando ad affrontare le più importanti sfide globali e contribuendo a potenziare, connettere e rendere sicuri i miliardi di dispositivi e l’infrastruttura del mondo intelligente e connesso: dal cloud alla rete, fino ai dispositivi connessi e tutto ciò che c’è intorno. Maggiori informazioni su Intel sono disponibili su newsroom.intel.it and intel.it.

Intel e il logo Intel sono marchi registrati di Intel Corporation negli Stati Uniti e in altri Paesi.

*Altri nomi e brand potrebbero essere rivendicati come proprietà di terzi.