Intel introduce una famiglia di processori per data center, altamente versatili e progettati per la nuova era dei servizi

La famiglia di potenti processori Intel® Xeon® E5-2600 v2 offre una maggiore capacità di elaborazione e flessibilità per la nuova generazione di data center

PUNTI PRINCIPALI


  • La famiglia di processori Intel® Xeon® E5-2600 v2 offre un’efficienza fino al 45% superiore e prestazioni fino al 50% più elevate rispetto alla precedente generazione.
  • Nuova famiglia di processori a 22 nm, particolarmente indicata per i segmenti High Performance Computing, cloud ed enterprise che offre nuove e interessanti opportunità per le telecomunicazioni.
  • Amazon Web Services* è il primo fornitore di servizi cloud a utilizzare il marchio “Intel Inside®”, consentendo ai propri clienti di riconoscere che i servizi forniti sono basati su tecnologia Intel.

INTEL DEVELOPER FORUM, SAN FRANCISCO, 11 settembre 2013 – Intel Corporation ha introdotto oggi la famiglia di processori Intel® Xeon® E5-2600 v2 (nome in codice “Ivy Bridge-EP”): una serie di prodotti versatili e all’avanguardia nel settore che promettono di ridefinire l’infrastruttura di server, storage e networking dei data center. Caratterizzati da superiori livelli di efficienza e flessibilità, questi processori favoriranno la rapida distribuzione di servizi per i segmenti High Performance Computing, cloud ed enterprise, oltre a offrire nuove e interessanti opportunità per i fornitori di apparecchiature per il settore delle telecomunicazioni.

La nuova famiglia di processori Intel Xeon è basata sull’innovativa tecnologia di processo a 22 nanometri di Intel, che contribuisce a un notevole miglioramento dell’efficienza energetica: fino a 45%1 di risparmio in più rispetto alla precedente generazione. Questi processori possono comprendere fino a 12 core e offrono prestazioni fino al 50% più elevate2 per un’ampia varietà di carichi di lavoro ad alta densità.

“Oggi più che mai le organizzazioni si affidano all’Information Technology per trasformare il loro business”, ha commentato Diane Bryant, Senior Vice President e General Manager del Datacenter and Connected Systems Group di Intel. “L’offerta di nuovi servizi basati sul cloud richiede un’infrastruttura sufficientemente versatile da supportare carichi di lavoro diversificati e abbastanza flessibile da rispondere ai mutevoli requisiti di risorse tra server, storage e rete”.              

Gran parte delle infrastrutture oggi disponibili non è progettata per supportare la crescita dei servizi IT. La gestione dei data center è spesso manuale e statica. Per rendere possibili servizi automatizzati e on demand, la nuova generazione di data center dovrà evolversi fino a diventare un'”infrastruttura definita dal software”, in cui molte delle funzioni vengono gestite proprio a livello software. I nuovi processori Intel Xeon forniscono una piattaforma di elaborazione comune, compatibile con il software e offrono le caratteristiche e gli strumenti necessari per la trasformazione dei data center del futuro.

Nuovo motore potente per data center flessibili ed efficienti

La famiglia di processori Intel Xeon E5-2600 v2 fornisce la tecnologia di elaborazione più versatile finora offerta da Intel ed è in grado di risolvere molti degli attuali vincoli presenti nei data center.  Consente al settore di innovare e realizzare soluzioni per un’ampia varietà di carichi di lavoro dei data center, in modo da soddisfare le esigenze diversificate dei clienti.

La famiglia di processori Intel Xeon E5-2600 v2 verrà utilizzata per il nuovo sistema IBM* NeXtScale System, una piattaforma di elaborazione flessibile, ad alta densità, progettata per carichi di lavoro dai requisiti elevati come analisi, calcolo tecnico e distribuzione di servizi cloud. La nuova famiglia di processori verrà inoltre impiegata nei nuovi server di storage IBM x3650 M4 HD ad alta densità, progettati per la gestione di grandi quantitativi di dati e carichi di lavoro business critical, oltre che in tutti i sistemi IBM a due socket, tra cui rack e tower System x, Flex System, iDataPlex e BladeCenter.

Ridefinire il networking e lo storage

Il traffico di dati generato dai dispositivi portatili connessi e dai servizi ad essi associati è destinato a riportare un tasso di crescita annuale del 66%3 nei prossimi quattro anni. Per questo motivo, l’infrastruttura di rete deve essere più flessibile ed efficiente, così da consentire una distribuzione di servizi molto più veloce.

Oggi la configurazione di rete richiede interventi manuali di configurazione effettuati da personale IT qualificato e, l’installazione delle risorse necessarie per supportare nuove applicazioni e servizi può richiedere fino a due o tre settimane. La famiglia di processori Intel Xeon E5-2600 v2 accelera l’elaborazione efficiente dei carichi di lavoro di rete normalmente gestiti da motori di offload e acceleratori costosi e proprietari, disponibili nelle appliance di rete.

Con il progetto di riferimento per server ONP (Open Network Platform) di Intel, i clienti possono utilizzare server basati su grandi volumi di processori Intel Xeon con standard aperti di settore per consolidare le applicazioni di rete virtualizzate. In questo modo possono offrire superiori livelli di capacità di trasmissione e latenza per carichi di lavoro SDN (Software Defined Networking) e NFV (Network Function Virtualization). Il progetto di riferimento per server ONP di Intel è basato su Wind River Open Virtualization Profile e su Intel Data Plane Development Kit Accelerated Open vSwitch.

HP* è un partner dell’ecosistema per il progetto di riferimento per server e switch OPN di Intel. “Le organizzazioni desiderano una tecnologia standard di settore, più aperta, per supportare i complessi requisiti dell’IT, sia che si tratti di applicazioni basate su cloud, supporto per ambienti virtualizzati sia che si tratti di sostituzione di appliance costose come firewall, VPN e router perimetrali”, ha spiegato Werner Schaefer, Vice President of Market and Business Development, HP Servers. “Questi progetti di riferimento con gli innovativi server HP ProLiant Gen8 e le soluzioni di rete HP consentono ai clienti di consolidare i carichi di lavoro di rete, ridurre i costi di implementazione e abbreviare i tempi di fornitura”.

Secondo le previsioni di mercato l’82%4 dei fornitori globali di telecomunicazioni quest’anno ha in previsione la valutazione di soluzioni SDN e NFV  al fine di  trovare il modo di ridurre i costi e aumentare la flessibilità nell’erogazione dinamica di risorse.

Per contribuire ad accelerare l’implementazione di infrastrutture definite dal software, Intel ha annunciato l’ecosistema Intel® Network Builders. Il programma consente agli aderenti di sfruttare le piattaforme dell’architettura di riferimento Intel per velocizzare le installazioni di SDN e NFV. Con il contributo di oltre 20 importanti aziende tecnologiche, i partner di Intel potranno accedere a una libreria completa di architetture di riferimento e di soluzioni comprovate con cuirealizzare e ottimizzare infrastrutture definite tramite software in base agli attuali requisiti di telecomunicazioni, cloud e data center aziendali.

La famiglia di processori Intel Xeon E5-2600 v2 è inoltre progettata per potenziare sistemi di storage a costi contenuti, efficientemente scalabili, distribuiti e definiti dal software. Tra il 2012 e il 2020 la quantità di dati archiviati raddoppierà ogni due anni5, fino a raggiungere 40 ZB. L’accesso veloce e on demand a questa quantità di dati per attività come l’analisi dei big data richiede soluzioni di elaborazione e storage più intelligenti, oltre a una riduzione significativa del costo per terabyte archiviato.

Dell* ha scelto i nuovi processori Intel per la sua imminente soluzione di storage. “La famiglia di processori Intel Xeon E5 v2 rappresenta una base hardware eccellente per le soluzioni innovative e a elevate prestazioni di Dell, come i sistemi di storage PowerEdge VRTX e Compellent con tiering intelligente”, ha affermato Forrest Norrod, Vice President e General Manager della divisione Dell Server Solutions.

Amazon Web Services: servizi con Intel Inside®I processori Intel Xeon vengono utilizzati nella maggioranza dei data center per cloud oggi disponibili. Amazon Web Services* (AWS) ha annunciato un nuovo accordo per promuovere il marchio “Intel Inside”, affinché i clienti riconoscano che i servizi forniti sono basati su tecnologie Intel. I servizi AWS che utilizzano esclusivamente processori Intel Xeon, indirizzati ad applicazioni che spaziano da quelle di base a quelle a elevate prestazioni includeranno il marchio Intel Inside.

AWS prevede di aggiungere la famiglia di processori Intel Xeon di ultima generazione nei propri data center più avanti nel corso dell’anno e applicherà il logo “Intel Inside” sul proprio sito per rendere visibili da subito i vantaggi offerti ai clienti in termini di prestazioni, qualità e sicurezza.

Ampio supporto del settore

È previsto l’annuncio a partire da oggi di centinaia di piattaforme basate sulla famiglia di processori Intel® Xeon® E5 da parte di costruttori di sistemi di tutto il mondo, tra cui Acer*, Apple*, Asus*, Bull*, Cray* Cisco*, Dell*, Fujitsu*, HP*, Hitachi*, Huawei*, IBM*, Inspur*, Lenovo*, NEC*, Oracle*, Quanta*, SGI*, Sugon*, Supermicro*, TYAN*, Wiwynn* e Unisys*.

Prezzi e disponibilità

La famiglia di processori Intel Xeon E5-2600 v2 verrà offerta in 18 versioni diverse, con prezzi che variano da 202 a 2.614 dollari in lotti da 1.000 unità. Saranno inoltre disponibili tre versioni del processore Intel Xeon E5-1600 a singolo socket per workstation, con prezzi compresi tra 294 e 1.080 dollari.

Informazioni complete sui prezzi sono reperibili all’indirizzo http://intc.com/priceList.cfm. Per ulteriori informazioni su questi nuovi processori Intel Xeon, visitate il sito Web all’indirizzo www.intel.com/xeon. Per ulteriori informazioni sui record mondiali e su altre affermazioni, visitate il sito Web www.intel.com/performance/

Informazioni su Intel

Intel (NASDAQ: INTC), leader mondiale nell’innovazione del computing, progetta e sviluppa le tecnologie essenziali alla base dei dispositivi informatici di tutto il mondo. Per ulteriori informazioni su Intel, consultate i siti Web newsroom.intel.com/community/it_it e blogs.intel.com. 

Informazioni su Intel:

Informazioni su Intel

Intel (NASDAQ: INTC) è leader nel settore dei semiconduttori. Attraverso tecnologie di computing e di comunicazione, che costituiscono le fondamenta delle innovazioni in tutto il mondo, dà forma al futuro data-centrico, basato sulla valorizzazione e l’utilizzo dei dati. L’esperienza ingegneristica dell’azienda sta aiutando ad affrontare le più importanti sfide globali e sta contribuendo a potenziare, connettere e rendere sicuro il mondo intelligente e connesso, con i suoi miliardi di dispositivi e la sua infrastruttura: dal cloud alla rete, fino all’edge e tutto ciò che c’è intorno. Maggiori informazioni su Intel sono disponibili su newsroom.intel.it and intel.it.

Intel e il logo Intel sono marchi registrati di Intel Corporation negli Stati Uniti e in altri Paesi.

*Altri nomi e brand potrebbero essere rivendicati come proprietà di terzi.