Intel Presenta le Prime Unità a Stato Solido (SSD) NAND Flash a 34 Nanometri Disponibili nel Settore, un’Innovazione che Porta a una Riduzione del 60% dei Prezzi

ASSAGO (MILANO), 23 luglio 2009 – Intel Corporation annuncia il passaggio al processo di produzione più evoluto, a 34 nanometri (nm), delle unità a stato solido (SSD, Solid State Drive) basate su flash NAND, che rappresentano un’alternativa ai dischi fissi. Con questo passaggio sarà possibile ridurre i prezzi dei prodotti SSD del 60% per i produttori e i consumatori di PC e notebook, grazie alle dimensioni ridotte del die (il substrato del circuito integrato) e a una evoluto modello di sviluppo.

L’unità SSD SATA MLC (Multi Level Cell) Intel® X25-M Mainstream, destinata ai notebook e ai PC desktop, è disponibile nelle versioni da 80 Gigabyte (GB) e 160 GB. Le SSD sono dispositivi di storage dei dati installati nei computer. Non avendo parti mobili, offrono prestazioni migliori in termini di velocità, un’efficienza energetica superiore e una maggiore solidità rispetto ai tradizionali dischi fissi (HDD). Particolarmente interessanti per videogamer, editor multimediali e appassionati di tecnologia, queste unità hanno ricoperto un ruolo chiave anche nello sviluppo di notebook leggeri e ultrasottili, che sono sempre più diffusi grazie al design, alle dimensioni e alla durata prolungata della batteria.

“Il nostro obiettivo non era soltanto di essere i primi a realizzare una litografia della memoria flash NAND a 34 nm, ma anche di eguagliare o superare le prestazioni della versione a 50 nm”, ha commentato Randy Wilhelm, Vice President e General Manager dell’Intel NAND Solutions Group. “L’introduzione delle nostre unità SSD all’avanguardia ha avuto un notevole impatto lo scorso anno e ora i nostri clienti possono ottenerle a costi ridotti, con prestazioni equivalenti o addirittura più elevate”.

La memoria flash Intel X25-M basata sul processo a 34 nm è compatibile a livello di drop-in con l’attuale versione a 50 nm e continuerà a esserlo per sostituire gli attuali dischi fissi.

Rispetto alla precedente versione a 50 nm, la nuova unità Intel X25-M offre una latenza migliorata e velocità IOPS (Input/Output Operations Per Second) più elevate in scrittura random. In particolare, la nuova unità a stato solido Intel offre una riduzione del 25% della latenza per velocizzare l’accesso ai dati, ovvero a 65 microsecondi contro i circa 4.000 microsecondi dei dischi fissi.

Le prestazioni in scrittura random registrano prestazioni 2 volte più elevate, differenziando ulteriormente la X25-M da altre soluzioni concorrenti. Con 6.600 4 Kb IOPS in scrittura e fino a 35.000 IOPS in lettura, l’unità X25-M continua a innalzare gli standard per le SSD, superando i dischi fissi che operano a diverse centinaia di IOPS. In questo modo si ottengono tempi di risposta del sistema e applicazioni sensibilmente più veloci. Questi miglioramenti nella latenza e nella velocità IOPS offrono vantaggi non solo agli utenti di PC desktop e notebook, ma anche a quelli di server e workstation, che possono utilizzare le unità SSD MLC Intel a costi contenuti e a elevate prestazioni in contesti aziendali.

Per il Canale la nuova unità X25-M da 80 GB è disponibile al prezzo di 225 dollari USA per lotti fino a 1.000 unità (con una riduzione del 60% rispetto al prezzo di introduzione originale di 595 dollari di un anno fa). La versione da 160 GB è disponibile al prezzo di 440 dollari (in calo rispetto ai 945 dollari della prima versione) per lotti fino a 1.000 unità. L’unità X25-M viene fornita nel formato standard da 2,5″. La versione X18-M, in un formato da 1,8″ basata sul processo a 34 nm, verrà distribuita nel corso del presente trimestre.

Per ulteriori informazioni sulla linea di unità a stato solido Intel a elevate prestazioni, tra cui Intel X25-M Mainstream e Intel® X25-E Extreme SATA destinate a server, workstation e applicazioni di storage aziendali, visitate il sito Web all’indirizzo www.intel.com/go/ssd.

Intel [NASDAQ: INTC], leader mondiale nell’innovazione del silicio, sviluppa tecnologie, prodotti e iniziative per continuare a migliorare il nostro modo di vivere e lavorare. Per ulteriori informazioni su Intel, consultate i siti Web www.intel.it/pressroom e blogs.intel.com.

Intel, il logo Intel e Intel Atom sono marchi di Intel Corporation negli Stati Uniti e in altri Paesi.


* Altri marchi e altre denominazioni potrebbero essere rivendicati da terzi.

Informazioni su Intel:

Informazioni su Intel

Intel (NASDAQ: INTC) è leader nel settore dei semiconduttori. Attraverso tecnologie di computing e di comunicazione, che costituiscono le fondamenta delle innovazioni in tutto il mondo, dà forma al futuro data-centrico, basato sulla valorizzazione e l’utilizzo dei dati. L’esperienza ingegneristica dell’azienda sta aiutando ad affrontare le più importanti sfide globali e sta contribuendo a potenziare, connettere e rendere sicuro il mondo intelligente e connesso, con i suoi miliardi di dispositivi e la sua infrastruttura: dal cloud alla rete, fino all’edge e tutto ciò che c’è intorno. Maggiori informazioni su Intel sono disponibili su newsroom.intel.it and intel.it.

Intel e il logo Intel sono marchi registrati di Intel Corporation negli Stati Uniti e in altri Paesi.

*Altri nomi e brand potrebbero essere rivendicati come proprietà di terzi.