Intel rende possibili nuove esperienze straordinarie al Consumer Electronics Show

CES®, Las Vegas, 5 gennaio 2016 – Intel Corporation ha mostrato oggi la grande potenza della tecnologia, in grado di offrire nuove straordinarie esperienze in ogni aspetto della nostra vita quotidiana. Dalla digitalizzazione dello sport ai progressi nel campo della salute e del wellness, fino a liberare la creatività umana attraverso la musica, l’arte, la robotica e le invenzioni, Intel ha annunciato una serie di collaborazioni, prodotti e tecnologie innovativi che rendono possibili esperienze straordinarie. 

Per trasformare il modo in cui le persone si allenano, guardano e competono nello sport, il CEO di Intel Brian Krzanich ha annunciato una serie di entusiasmanti collaborazioni con marchi leader di settore che utilizzano la tecnologia e l’analisi dei dati a vantaggio della salute, del fitness e delle performance atletiche. Intel ha annunciato una collaborazione con ESPN* e Red Bull Media House* per progettare soluzioni basate sulle proprie tecnologie ed in grado di potenziare l’attività atletica e di dar vita a esperienze di visualizzazione straordinarie, nonché accordi con New Balance* e Oakley* per personalizzare e far progredire gli strumenti utilizzati dalle persone per essere più attive.

La tecnologia Intel continua quindi a ispirare le persone nel creare, inventare ed esplorare, e Krzanich ha annunciato una partnership pluriennale con The Recording Academy® come parte integrante del programma ufficiale “Next Generation of GRAMMY® Moments” allo scopo di infondere innovazione tecnologica in modo tale che le persone possano guardare, farsi coinvolgere ed entusiasmarsi tramite l’evoluzione della stessa tecnologia nella musica. La prima artista a collaborare con Intel nel dar vita a un’esperienza musicale memorabile sarà l’icona mondiale Lady Gaga, sei volte vincitrice del GRAMMY®.

Queste collaborazioni sottolineano le tre tendenze che secondo Krzanich stanno plasmando il futuro: il mondo intelligente e connesso, le tecnologie dotate di sensori analoghi ai sensi umani ed i computer che diventano ultra personali.

“Al giorno d’oggi, la tecnologia riveste un ruolo sempre più importante ed è al tempo stesso trasformativa, senza precedenti ed accessibile”, ha affermato Krzanich. “Dal momento che le persone scelgono sempre di più esperienze piuttosto che prodotti, la tecnologia Intel diventa un catalizzatore che rende possibili nuove e straordinarie esperienze, e – in ultima analisi – migliora il mondo in cui viviamo”.

Ha anche sottolineato che l’impegno di Intel rimane inalterato nell’affrontare sia le grandi sfide della società nel settore tecnologico sia i piani già previsti per un rinnovato e deciso impegno anti-molestie online in collaborazione con Vox Media*, Re/code* e Lady Gaga’s Born This Way Foundation*, al fine di promuovere diversità ed inclusione. Ha inoltre confermato che Intel sta estendendo il proprio impegno al di là dei soli microprocessori per raggiungere l’obiettivo di certificare una più ampia gamma di prodotti Intel non legati a conflitti nel 2016**.

“Quando Intel ha iniziato il percorso per affrontare il problema dei minerali provenienti da zone di conflitto e delle criticità legate alla diversità ed all’inclusione, molte persone hanno replicato che i nostri obiettivi erano poco realistici e che sarebbero stati impossibili da raggiungere”, ha affermato Krzanich. “I nostri sforzi collettivi dimostrano che siamo in grado di abilitare modi interamente nuovi ed inediti di fare business, che riescono a migliorare l’esperienza umana.”

Di seguito sono riportati ulteriori dettagli sugli annunci effettuati durante la keynote di Intel al CES® 2016:

Digitalizzare l’esperienza sportiva:
• Intel ha annunciato una collaborazione con ESPN per mostrare la tecnologia più recente impiegata nell’ aggiungere nuovi livelli di informazioni basate su dati alle performance atletiche degli X Games Aspen 2016. Il minuscolo modulo Intel® Curie™ a basso consumo sarà integrato nelle competizioni di Snowboard Slopestyle maschile e Snowboard Big Air maschile per fornire dati in tempo reale sulle performance degli atleti, come le rotazioni in aria, l’altezza e la distanza dei salti, la velocità e l’impatto all’atterraggio. L’accesso a nuovi dati offrirà agli atleti informazioni più approfondite sulle loro prestazioni, fornirà misure aggiuntive per gli analisti in onda e cambierà l’esperienza dei tifosi, a casa e sugli spalti. Le gare verranno trasmesse in TV su ESPN e ABC***.
•     Intel e Red Bull Media House hanno annunciato una partnership a livello mondiale che si estenderà a molteplici generi e piattaforme. Il CTO di Red Bull Media House Andreas Gall ha raggiunto Krzanich sul palco per dimostrare come atleti e spettatori possono ottenere istantaneamente informazioni sulle performance grazie alla tecnologia Intel® Curie™, con la promessa di altri annunci previsti per il 2016 ed oltre.
• Intel sta collaborando con Replay Technologies* per offrire esperienze di visione completamente nuove agli appassionati di sport in TV, allo stadio ed a casa. Utilizzando la tecnologia FreeD™ di Replay, ottimizzata per piattaforme Intel, gli appassionati di sport saranno in grado di rivedere i momenti chiave degli eventi sportivi da quasi ogni angolo immaginabile e di condividere una clip personalizzata con tutto il mondo. FreeD sfrutta i processori Intel® Core™ di sesta generazione e la tecnologia Intel per server ottimizzata per offrire questo tipo di esperienza di intrattenimento coinvolgente.

Cambiare il mondo della salute e del wellness:
• Intel e New Balance hanno annunciato una collaborazione strategica per sviluppare tecnologie indossabili in grado di connettere gli atleti alla tecnologia e migliorare le loro performance sportive come parte integrante della neo costituita Digital Sport Division di New Balance. Krzanich e il CEO di New Balance Rob DeMartini indossavano delle scarpe da corsa dotate di intersuole personalizzate stampate in 3D con la tecnologia Intel® RealSense™ e hanno annunciato progetti per sviluppare uno smartwatch intelligente per lo sport che sarà disponibile per le festività del 2016***.
• Oakley e Intel hanno presentato in anteprima “Radar Pace”, occhiali intelligenti dotati di un sistema di coaching in tempo reale ad attivazione vocale. Oakley è il primo marchio di Luxottica Group con cui Intel collabora per integrare tecnologia intelligente in occhiali di lusso e sportivi di alta qualità. Progettati con l’innovazione Intel e realizzati con il design e i materiali di alta qualità di Oakley, questi occhiali intelligenti sono stati sviluppati per offrire a corridori, ciclisti ed appassionati di allenamento feedback ed analisi immediati, per monitorare i progressi e migliorare le loro performance in tempo reale***. 

Liberare la creatività:
• L’icona musicale mondiale Lady Gaga, sei volte vincitrice del GRAMMY®, ha annunciato la sua prima collaborazione con Intel, in concomitanza con il primo annuncio di una partnership pluriennale tra Intel e The Recording Academy® come parte integrante del programma ufficiale “Next Generation of GRAMMY® Moments”, che sarà lanciato durante la settimana dei Grammy a febbraio 2016. Lady Gaga ha commentato: “Intel ha ingaggiato il team Haus of Gaga per collaborare ad un progetto che mostrerà la tecnologia attraverso la creatività ai massimi livelli. La partnership culminerà in una rivoluzionaria collaborazione ispirata a ricordare al mondo il valore dell’innovazione.” Anche se Lady Gaga non si esibirà con nuovo materiale come parte del programma, promette di offrire un’esperienza indimenticabile.
• Mark Burnett, Presidente di MGM Television Group* and Digital, ha raggiunto Krzanich sul palco presentando in anteprima gli innovatori in lizza per trasformare le loro idee in realtà – dal miglioramento del monitoraggio della salute a nuove modalità di comunicazione per mettere alla prova i limiti della nostra immaginazione – nel nuovo concorso sotto forma di reality televisivo America’s Greatest Makers. In anteprima questa primavera su TBS*, America’s Greatest Makers fa parte di un’iniziativa più ampia che comprende la copertura su CNN.com*, Bleacher Report* ed altri marchi digitali Turner*. Hanno anche lanciato il Digital Hub all’indirizzo www.americasgreatestmakers.com, che presenta inventori, nuove innovazioni e tutorial tecnologici oltre a contenuti digitali esclusivi a cadenza settimanale.
• La leadership di Intel per integrare sensori analoghi ai sensi umani nella tecnologia continua a registrare grande interesse. Nel settore degli aeromobili a pilotaggio remoto (APR), o droni, Krzanich ha effettuato una demo di Yuneec* Typhoon H* con tecnologia Intel® RealSense™, che consente capacità anticollisione e sarà disponibile nella prima metà del 2016. Nel settore della robotica, Krzanich ha mostrato un personal transporter Segway* di Ninebot* in grado di trasformarsi in un robot. Questa piattaforma open, potenziata da un processore Intel® Atom™, utilizza la nuova fotocamera Intel® RealSense™ ZR300 per navigare in ambienti complessi ed interagire in modo intelligente con utenti e sensori. Segway prevede di rendere il robot disponibile in commercio e introdurrà un kit di sviluppo iniziale nella seconda metà di quest’anno***.

Migliorare l’esperienza umana:
• Krzanich ha illustrato progetti per un rinnovato impegno anti-molestie online in collaborazione con Vox Media*, Re/code* e Born This Way Foundation. L’iniziativa sarà presentata il 7 gennaio e contribuirà a rendere il nostro mondo intelligente e connesso un luogo più sicuro ed inclusivo.
•     Verifiche di terze parti e validazione diretta da parte dell’organizzazione della catena di approvvigionamento di Intel assicureranno che una più ampia gamma di prodotti dell’azienda – oltre ai microprocessori – non sia legata a conflitti. Per Intel mantenere un approccio responsabile nella catena di approvvigionamento è un impegno costante.

*Altri marchi e altre denominazioni potrebbero essere rivendicati da terzi.

**”Privi di minerali provenienti da zone di conflitto” significa “privi di minerali provenienti da zone di conflitto della Repubblica Democratica del Congo”, che, secondo la definizione delle norme della U.S. Securities and Exchange Commission, indica prodotti che non contengono minerali (stagno, tantalio, tungsteno e/o oro) provenienti da aree di conflitto che finanzino od offrano vantaggi, direttamente o indirettamente, ai gruppi armati nella Repubblica democratica del Congo (RDC) o dei Paesi limitrofi. Le affermazioni “conflict-free” di Intel nel presente comunicato stampa potrebbero non essere applicabili ai prodotti di Altera Corporation, recentemente acquisita da Intel in data 28 dicembre 2015. Intel utilizza inoltre il termine “privi di minerali provenienti da zone di conflitto” in senso ampio per fare riferimento a fornitori, catene di fornitura, fonderie e raffinerie le cui fonti di minerali provenienti da zone di conflitto non finanziano conflitti nella RDC o in Paesi limitrofi. Ulteriori informazioni sulle iniziative di Intel in merito all’utilizzo di materie prime non legate a conflitti sono disponibili all’indirizzo conflictfree.intel.com.

***Questi dispositivi non sono stati autorizzati come richiesto dalle normative della Federal Communications Commission. Questi dispositivi non sono, e possono non essere, in vendita fino all’ottenimento dell’autorizzazione.

Informazioni su Intel:

Informazioni su Intel

Intel (NASDAQ: INTC) è leader nel settore dei semiconduttori. Attraverso tecnologie di computing e di comunicazione, che costituiscono le fondamenta delle innovazioni in tutto il mondo, dà forma al futuro data-centrico, basato sulla valorizzazione e l’utilizzo dei dati. L’esperienza ingegneristica dell’azienda sta aiutando ad affrontare le più importanti sfide globali e sta contribuendo a potenziare, connettere e rendere sicuro il mondo intelligente e connesso, con i suoi miliardi di dispositivi e la sua infrastruttura: dal cloud alla rete, fino all’edge e tutto ciò che c’è intorno. Maggiori informazioni su Intel sono disponibili su newsroom.intel.it and intel.it.

Intel e il logo Intel sono marchi registrati di Intel Corporation negli Stati Uniti e in altri Paesi.

*Altri nomi e brand potrebbero essere rivendicati come proprietà di terzi.