ISEF 2017. Ingegnere di 18 anni costruisce un prototipo stabile ed efficiente di aereo “ala volante”

Ivo Zell di Lorch, Germania, ha vinto il primo premio di 75.000 dollari all'Intel International Science and Engineering Fair. Valerio Pagliarino di Castelnuovo Calcea (Asti) vince un premio di 50.000 dollari con il suo progetto per portare la connessione Internet ultra veloce nei luoghi più isolati del mondo utilizzando il laser

LOS ANGELES, 19 maggio 2017 – Ivo Zell, studente tedesco di 18 anni, ha ricevuto il primo premio per aver progettato e costruito un prototipo a controllo remoto di un aereo “ala volante” all’edizione di quest’anno dell’Intel International Science and Engineering Fair, un programma della Society for Science & the Public e il più importante concorso scientifico del mondo per gli studenti delle scuole superiori. Il concorso ha visto la partecipazione di quasi 1.800 giovani scienziati selezionati nell’ambito di 425 manifestazioni affiliate in 78 Paesi, aree geografiche e territori.

Gli aerei costituiti dalla sola ala sono naturalemente più efficienti rispetto alle forme tradizionali di aeroplano, ma anche meno stabili in volo. Il prototipo di Zell affronta questo problema. Zell ha ricevuto il Gordon E. Moore Award di 75.000 dollari, istituito in onore del co-fondatore di Intel nonché scienziato.

Amber Yang, 18 anni, dalla Florida, ha ricevuto uno dei due Intel Foundation Young Scientist Award di 50.000 dollari per il suo programma informatico che si basa sull’intelligenza artificiale per monitorare le nuvole dei detriti spaziali in anticipo e avvertire le navi spaziali delle possibili collisioni.

L’italiano Valerio Pagliarino, 17 anni, di Castelnuovo Calcea (Asti) ha ricevuto l’altro Intel Foundation Young Scientist Award di 50.000 dollari con il suo progetto per portare la connessione Internet ultra veloce nei luoghi più isolati del mondo, utilizzando il laser.

“Intel si congratula con i vincitori di quest’anno. Ivo Zell, Amber Yang, Valerio Pagliarino e tutti i partecipanti sono di ispirazione con il loro talento e la loro passione per cambiare il mondo”, ha dichiarato Rosalind Hudnell, Vice President of Corporate Affairs di Intel e President della Intel Foundation. “In qualità di gruppo diversificato e inclusivo che sviluppa soluzioni innovative per le sfide globali, questi giovani rappresentano la prossima generazione di innovatori. Siamo orgogliosi di sostenere tutti i finalisti nel loro impegno a migliorare il mondo che li circonda.”

Oltre a questi tre vincitori, circa 600 finalisti hanno ricevuto premi e riconoscimenti per la loro ricerca innovativa, tra cui 22 vincitori “Best of Category”, ognuno dei quali ha ottenuto un premio di 5.000 dollari. La Intel Foundation ha inoltre elargito un finanziamento di 1.000 dollari alla scuola di ciascun vincitore e alla manifestazione affiliata che rappresentava.

“Le idee rivoluzionarie presentate all’Intel International Science and Engineering Fair da Ivo Zell, Amber Yang, Valerio Pagliarino hanno davvero la capacità di migliorare il nostro mondo”, ha dichiarato Maya Ajmera, President e CEO della Society for Science & the Public e editore di Science News. “Man mano che il mondo diventa sempre più complesso, abbiamo bisogno di idee innovative e trasformative per individuare nuove soluzioni alle sfide più difficili dell’umanità. Congratulazioni a tutti i nostri finalisti e ai primi tre vincitori per i loro straordinari progetti di ricerca”.

L’Intel International Science and Engineering Fair incoraggia milioni di studenti ad esplorare la loro passione per sviluppare innovazioni in grado di migliorare il nostro modo di vivere e di lavorare. Tutti i finalisti sono selezionati da un concorso locale affiliato e ricevono un viaggio tutto compreso per partecipare all’Intel International Science and Engineering Fair. Al concorso, i finalisti sono giudicati da centinaia di professionisti nell’ambito di scienza, ingegneria e industria che vantano un dottorato (Ph.D.) o equivalente (6 anni di esperienza professionale correlata) o studenti laureti con dottorato di ricerca in una delle 22 discipline scientifiche sopra indicate.

L’elenco completo dei finalisti è disponibile nel programma dell’evento. Il concorso Intel International Science and Engineering Fair 2017 è finanziato congiuntamente da Intel e Intel Foundation con il supporto aggiuntivo di decine di sponsor aziendali, accademici, statali e scientifici. Quest’anno sono stati assegnati circa di 4 milioni di dollari.

 

Informazioni su Intel

Intel (NASDAQ: INTC) espande i confini della tecnologia per rendere possibili esperienze straordinarie. Informazioni su Intel sono disponibili agli indirizzi newsroom.intel.it e intel.it.

Informazioni sulla Society

La Society for Science & the Public si dedica ai risultati raggiunti da giovani scienziati nella ricerca indipendente e nell’impegno pubblico nei confronti della scienza. Fondata nel 1921, la Society è un’organizzazione non profit la cui visione è quella di promuovere la comprensione e l’apprezzamento della scienza e il ruolo vitale che riveste nel progresso dell’umanità. Tramite i concorsi di livello mondiale che organizza, tra cui Regeneron Science Talent Search, Intel International Science e Engineering Fair e Broadcom MASTERS, e la sua premiata rivista Science News e Science News for Students, la Society for Science & the Public si dedica all’informazione, all’istruzione e all’ispirazione. Scoprite maggiori informazioni all’indirizzo www.societyforscience.org e seguiteci su Facebook, Twitter, Instagram e Snapchat (Society4Science).


Intel e il logo Intel sono marchi di Intel Corporation negli Stati Uniti e in altri Paesi.

*Altri marchi e altre denominazioni potrebbero essere rivendicati da terzi.

About Intel
Intel (NASDAQ: INTC) espande i confini della tecnologia per rendere possibili le esperienze più straordinarie. Per informazioni su Intel potete consultare i siti web newsroom.intel.it e intel.it.

Intel and the Intel logo are trademarks of Intel Corporation in the United States and other countries.

*Other names and brands may be claimed as the property of others.