Prestazioni + Affidabilità + Sicurezza = Formula dei Processori Intel Xeon per l’Elaborazione dei Dati Mission Critical

La Famiglia di Processori Intel® Xeon® E7 Offre Prestazioni Record e Nuove Funzioni per la Sicurezza, l’Affidabilità e l’Efficienza Energetica

PUNTI PRINCIPALI

  • La famiglia di processori Intel® Xeon® E7 definisce nuovi standard di affidabilità, disponibilità, sicurezza e prestazioni per consentire ai responsabili IT di gestire i carichi di lavoro ad uso intensivo di dati.
  • Due nuove funzioni di sicurezza assicurano i massimi livelli di integrità dei dati e di up time dei sistemi.
  • Supporto fino a 10 core, prestazioni fino al 40% superiori1 rispetto al processore della generazione precedente ed efficienza energetica migliorata, grazie a una nuova caratteristica che regola, dinamicamente, il consumo energetico in base al carico di lavoro.
  • Ulteriore conferma dell’impegno di Intel a rendere accessibile l’elaborazione dei dati mission critical, accelerando la migrazione da ambienti informatici proprietari.

ASSAGO (MILANO), 5 aprile 2011 – Intel Corporation annuncia una nuova famiglia di processori per server, destinata ad accelerare l’elaborazione dei dati mission critical grazie a nuove caratteristiche per la sicurezza e l’affidabilità e prestazioni record, che consentiranno ai reparti IT di gestire in modo più efficace gli ambienti di elaborazione dati intensiva.

Le famiglie di processori Intel® Xeon® E7-8800/4800/2800 basandosi sui processori Intel per server della precedente generazione definiscono un nuovo standard per le applicazioni di elaborazione di fascia alta, tra cui business intelligence, analisi dei dati in tempo reale e virtualizzazione. Per rafforzare la protezione dei data center, i nuovi processori forniscono inoltre nuove avanzate funzioni di sicurezza che assicurano una maggiore integrità dei dati.

Sviluppati sull’innovativa tecnologia di processo a 32 nanometri (nm), i nuovi processori Intel Xeon includono fino a 10 core con tecnologia Intel® Hyper-Threading e offrono prestazioni fino al 40% più elevate rispetto al processore della famiglia Intel® Xeon® 7500. Allo stesso tempo, una nuova funzione di risparmio energetico consente di ridurre il consumo delle parti inattive del chip. A partire da oggi, i produttori di tutto il mondo inizieranno a distribuire più di 35 sistemi basati sulla nuova famiglia di processori Intel Xeon E7.  

“Sono più di dieci anni che Intel continua a cambiare l’economia delle installazioni di server mission critical, e oggi abbiamo innalzato ancora una volta lo standard – ha commentato Kirk Skaugen, Vice President e General Manager del Data Center Group di Intel -. La nuova famiglia di processori Intel Xeon E7 offre prestazioni record con nuovi, potenti elementi distintivi per la sicurezza, l’affidabilità e l’efficienza energetica. L’ampio consenso registrato nel settore per questa nuova architettura di processori è senza precedenti nella storia di Intel. Le divisioni IT non saranno più costrette a installare costose architetture RISC proprietarie per le applicazioni mission critical”.

Livelli record di prestazioni ed efficienza energetica

La nuova famiglia di processori è costituita da 18 nuovi processori per server a due, quattro e otto socket ed è espandibile fino a server a 256 socket. Stabilisce inoltre più di una dozzina di record mondiali a livello di prestazioni. L’aumento del 40% nelle prestazioni sulle applicazioni a elaborazione intensiva rispetto alle precedenti generazioni offre un miglioramento nella velocità di esecuzione e nell’accuratezza di applicazioni in campi quali la ricerca scientifica e i servizi finanziari, in cui la velocità è un requisito essenziale. Con prestazioni fino al 25% superiori per le applicazioni delle macchine virtuali3, rispetto all’attuale generazione, i nuovi chip vantano inoltre le prestazioni di virtualizzazione più elevate finora disponibili nel settore.

I responsabili IT che desiderano migliorare l’efficienza economica possono sostituire 18 server dual-core2 con un singolo server basato sul processore Xeon E7. Per gestire l’incremento dei costi energetici, i nuovi E7 includono la tecnologia Intel® Intelligent Power, che riduce dinamicamente il consumo energetico in inattività del chip in base al carico di lavoro, offrendo al contempo funzionalità avanzate di gestione dei consumi.

Per poter venire incontro alle esigenze di prestazioni richieste da un’ampia gamma di applicazioni a elaborazione intensiva come i modelli meteorologici, l’analisi finanziaria in tempo reale, Intel metterà sul mercato10 versioni evolute del chip a 10 core, tra cui i modelli E7-8870, E7-4870 e E7-2870, che raggiungono la velocità di 2,4 GHz con un TDP (Thermal Design Point) di 130 watt.

L’azienda ha inoltre annunciato una versione del chip che coniuga i vantaggi delle prestazioni elevate con un consumo ridotto, oltre a una versione ottimizzata per la frequenza. Il processore E7-8867L a 10 core a basso consumo opera fino a 2,13 GHz con un TDP di 105 watt, mentre il modello E7-8837 a otto core ottimizzato per la frequenza raggiunge una velocità massima di 2,67 GHz con un TDP di 130 watt.

Le piattaforme basate sulla famiglia di processori Intel Xeon E7 offrono ben 2 Terabyte di memoria in un sistema a quattro socket supportato dai nuovi processori. La maggior parte di questi chip comprende al suo interno inoltre la tecnologia Intel® Turbo Boost, la tecnologia Intel Hyper-Threading e la tecnologia Intel® Virtualization (VT), progettate rispettivamente per incrementare le prestazioni in base alle necessità, facilitare il multitasking e migliorare l’affidabilità e la gestibilità.

Nuove caratteristiche di sicurezza e affidabilità

Con l’introduzione delle piattaforme basate sulla famiglia di processori Xeon E7, le tecnologie evolute di sicurezza oggi disponibili nel processore mainstream Intel® Xeon® serie 5600 vengono introdotte anche nel segmento dei server mission critical. Le nuove istruzioni Intel® Advanced Encryption Standard New Instruction (AES-NI) consentono di accelerare le operazioni di crittografia e de-crittografia dei dati con un’ampia gamma di applicazioni e transazioni, mentre la tecnologia Intel® Trusted Execution (Intel TXT) contribuisce a creare una piattaforma sicura all’avvio, proteggendo le applicazioni dalle minacce.

Nell’insieme, queste funzioni di sicurezza assicurano agli ambienti virtualizzati una protezione più affidabile nelle fasi di avvio, migrazione o in inattività, oltre a un aumento di prestazioni e funzionalità.

Ampio supporto del settore

A partire da oggi, verranno annunciate più di 35 piattaforme basate sulla famiglia di processori Xeon E7 da produttori di sistemi quali Bull*, Cisco*, Cray*, Dawning*, Dell*, Fujitsu*, Hitachi*, HP*, Huawei*, IBM*, Inspur*, Lenovo*, NEC*, Oracle*, PowerLeader*, Quanta*, SGI*, Supermicro* e Unisys*.

Le piattaforme basate sulle famiglie di processori Xeon E7 sono inoltre supportate da numerosi fornitori di software aziendale, tra cui IBM*, Microsoft*, Oracle*, Red Hat*, SAP AG* e VMware*.

Server ideali per piccole e medie imprese

Intel ha inoltre annunciato la famiglia di processori Intel® Xeon® E3-1200 per server di fascia entry level, sviluppati per rispondere ai requisiti specifici delle applicazioni per piccole e medie imprese, dagli strumenti di collaborazione allo storage e alle applicazioni di backup. Grazie a prestazioni fino al 30% più elevate rispetto alla precedente generazione, i processori della famiglia Xeon E3-1200 sono più veloci e offrono una maggiore affidabilità rispetto ai PC desktop utilizzati – di solito – per eseguire applicazioni simili. Il supporto per la memoria ECC (Error Correcting Code) assicura l’affidabilità del sistema, impedendo il verificarsi di problemi che causano violazioni dei dati e downtime. Considerando il fatto che le piccole e medie imprese devono affrontare minacce sempre più sofisticate per la sicurezza la famiglia di processori Xeon E3-1200 diventa una scelta intelligente, poiché contribuisce ad assicurare l’integrità dei dati importanti grazie alle istruzioni Intel AES-NI e alla tecnologia Intel TXT.

L’annuncio di oggi segue le recenti diffusioni sui processori Intel Xeon E3-1260L e E3‑1220L a basso consumo e a singolo socket destinati ai micro server, e l’annuncio della famiglia di processori Intel® Xeon® E3-1200 per workstation.

Dettagli sui prodotti e prezzi

I processori della famiglia Xeon E7-8800/4800/2800 sono disponibili a prezzi variabili tra 774 e 4.616 dollari in lotti da 1.000 unità. I processori della famiglia Xeon E3-1200 sono disponibili a prezzi variabili tra 189 e 612 dollari in lotti da 1.000 unità. Informazioni dettagliate sui prezzi sono disponibili nella Newsroom di Intel.

Per ulteriori informazioni su questi nuovi processori Intel Xeon, visitate il sito Web www.intel.com/xeon. Per ulteriori informazioni sui record mondiali e su altre affermazioni, visitate il sito Web www.intel.com/performance/server/.

Informazioni su Intel

Intel (NASDAQ: INTC), leader mondiale nell’innovazione del computing, progetta e sviluppa le tecnologie essenziali alla base dei dispositivi informatici di tutto il mondo. Per ulteriori informazioni su Intel, consultate i siti Web www.intel.it/pressroom e blogs.intel.com

Intel, Intel Xeon e il logo Intel sono marchi di Intel Corporation negli Stati Uniti e in altri Paesi.

* Altri marchi e altre denominazioni potrebbero essere rivendicati da terzi.

1Benchmark SPECint*_rate_base2006 confrontando il processore Intel® Xeon® E7-4870 di nuova generazione (30 MB di cache, 2,40 GHz, Intel® QPI a 6,40 GT/s) con un punteggio di 1.010 (include i miglioramenti apportati al compilatore Intel XE2011, che incidono per circa l’11% sull’aumento di prestazioni) con il processore Xeon X7560 (24 MB di cache, 2,26 GHz, Intel QPI a 6,40 GT/s) con un punteggio di 723 (compilatore Intel 11.1).  Fonte: Intel SSG TR#1131.

2Misurazioni Intel effettuate a marzo 2011 di sistemi basati su Xeon E7-4800 e biprocessore a 4 socket. Confronto delle prestazioni effettuato in base a SPECint_rate_base2006. I risultati sono stati stimati in base a un’analisi interna di Intel e vengono forniti unicamente a scopo informativo. Qualsiasi differenza nell’hardware del sistema, nella progettazione del software o nella configurazione potrebbe influire sulle prestazioni effettive.

3Affermazione sulle prestazioni con la scalabilità delle transazioni fino a 2,8 volte superiori basata sul benchmark OLTP interno, eseguito confrontando il processore Intel® Xeon® E7-4870 di nuova generazione (30 MB di cache, 2,40 GHz, Intel® QPI a 6,40 GT/s, nome in codice Westmere-EX) con un punteggio di 2,73 milioni di transazioni (importante fornitore di database) con il processore Xeon X5680 (12 MB di cache, 3,33 GHz, Intel QPI a 6,40 GT/s, nome in codice Westmere-EP) con un punteggio di 970.000 transazioni. Fonte: Intel SSG TR#1120.

Il software e i carichi di lavoro utilizzati nei test delle prestazioni possono essere stati ottimizzati per le prestazioni solo su microprocessori Intel. I test delle prestazioni, come SYSmark e MobileMark, sono calcolati utilizzando specifici sistemi computer, componenti, software, operazioni e funzioni. Qualunque cambiamento in ciascuno di questi fattori può comportare variazioni nei risultati. Gli acquirenti dovrebbero consultare altre fonti di informazioni e test prestazionali per valutare appieno i prodotti che intendono acquistare, nonché le prestazioni di tali prodotti se abbinati ad altri prodotti.

I test e gli indici di prestazioni sono calcolati utilizzando sistemi e/o componenti specifici e riflettono le prestazioni approssimative dei prodotti Intel® in base alle misurazioni di questi test. Qualsiasi differenza nell’hardware del sistema, nella progettazione del software o nella configurazione potrebbe influire sulle prestazioni effettive. Gli acquirenti dovrebbero consultare altre fonti di informazioni per valutare le prestazioni dei sistemi o dei componenti che stanno considerando di acquistare. Per ulteriori informazioni sui test delle prestazioni e sulle prestazioni dei prodotti Intel, consultare il sito Web di Intel all’indirizzo www.intel.com/performance/resources oppure telefonare al numero (U.S.) 800-628-8686 o 916-356-3104.

Informazioni su Intel:

Intel (NASDAQ: INTC), un leader nel settore dei semiconduttori, dà forma al futuro basato sull’utilizzo dei dati attraverso la tecnologia di computing e comunicazione, che costituisce le fondamenta delle innovazioni in tutto il mondo. L’esperienza ingegneristica dell’azienda sta aiutando ad affrontare le più importanti sfide globali e contribuendo a potenziare, connettere e rendere sicuri i miliardi di dispositivi e l’infrastruttura del mondo intelligente e connesso: dal cloud alla rete, fino ai dispositivi connessi e tutto ciò che c’è intorno. Maggiori informazioni su Intel sono disponibili su newsroom.intel.it and intel.it.

Intel e il logo Intel sono marchi registrati di Intel Corporation negli Stati Uniti e in altri Paesi.

*Altri nomi e brand potrebbero essere rivendicati come proprietà di terzi.