Studenti cileni vincono il premio Intel per l’imprenditorialità giovanile nella Silicon Valley

I vincitori dell’edizione 2013 della Intel Global Challenge a UC Berkeley ricevono 100.000

dollari di riconoscimenti. Tra i premiati anche l’italiana Tensive

PUNTI PRINCIPALI:

  • Mobile Monitoring Station del Cile ha vinto il gran premio nell’edizione 2013 della Intel Global Challenge at UC Berkeley, ricevendo un premio di 50.000 dollari dalla Intel Foundation.
  • Mobile Monitoring Station è un sistema innovativo che impiega sensori portatili per raccogliere preziosi dati biomedici sui lavoratori industriali.
  • Gli altri team che si sono piazzati ai primi posti sono l’italiana Tensive, che ha inventato biomateriali impiantabili per la ricostruzione di ossa e tessuti; Gameleon dalla Bulgaria, che ha sviluppato una piattaforma basata su cloud per creare, giocare e monetizzare giochi online; Karmashop dal Messico, che ha creato una piattaforma di crowdfunding che permette agli utenti di personalizzare il modo in cui ricevono donazioni.

SILICON VALLEY, California, 10 ottobre 2013 – Mobile Monitoring Station, un team di studenti imprenditori del Cile, ha vinto la nona edizione annuale dell’Intel Global Challenge a UC Berkeley, un concorso mondiale per lo sviluppo di business plan che incoraggia gli studenti con capacità imprenditoriali ad affrontare alcune delle sfide più pressanti del mondo attraverso la tecnologia informatica. Il concorso offre un’esperienza imprenditoriale esclusiva, dando alle squadre partecipanti l’accesso ai principali venture capitalist e investitori della Silicon Valley.

Il team Mobile Monitoring Station, composto da membri della società di ricerca ingegneristica e sviluppo SoluNova, dell’azienda mineraria cilena Coldeco e dell’Università del Cile, ha creato un insieme di sensori portatili che raccolgono in tempo reale i dati biomedici dei lavoratori industriali, come la frequenza cardiaca. I sensori, applicati direttamente alle tute degli operai, trasmettono preziose informazioni biomediche a dispositivi come gli smartphone, che a loro volta inviano i dati nel cloud. Questa soluzione verrà offerta come servizio, fornendo ai siti industriali l’hardware e il software con una tariffa mensile per ogni lavoratore. La squadra vincente, spronata dalla mancanza di dati sull’esposizione dei lavoratori industriali a rischi per la

salute, ritiene che i sensori permettano di ottenere una diminuzione considerevole dei pericoli per la salute in questo settore.

“In Intel, sappiamo che l’innovazione è fondamentale per la crescita degli individui, delle aziende e delle economie”, ha dichiarato Staci Palmer, Direttore del settore Global Strategic Initiatives and Marketing nell’ambito del Corporate Affairs Group di Intel. “Grazie alla Intel Global Challenge at UC Berkeley, gli studenti di tutto il mondo possono sviluppare capacità imprenditoriali e di innovazione da utilizzare e implementare in tutta la loro carriera, in settori

che spaziano dalla sanità ai trasporti”.

Intel Foundation ha assegnato un totale di 100.000 dollari in premi in denaro, tra cui un gran premio di 50.000 dollari e tre premi di 10.000 dollari per le squadre che hanno ottenuto il primo posto nelle seguenti categorie: Internet, mobile e software; Informatica per l’innovazione sociale; e Hardware e computing. Inoltre, sono stati assegnati quattro premi speciali di 5.000 dollari.

Le innovazioni dei tre vincitori del primo premio spaziano in settori che vanno dalla sanità alla tecnologia. Tensive dall’Italia ha sviluppato biomateriali impiantabili per la ricostruzione di ossa lunghe e tessuti mancanti a causa di osteoporosi, traumi o asportazioni dovute a tumori. La tecnologia brevettata è in grado di replicare i vasi sanguigni e accelerare la rigenerazione naturale di ossa e tessuti. Gameleon dalla Bulgaria ha sviluppato una piattaforma

basata su cloud che permette a chiunque di creare, pubblicare, giocare e monetizzare giochi Web usando soltanto un browser, indipendentemente dalle capacità o dall’esperienza di programmazione. Karmashop dal Messico ha creato una piattaforma di crowdfunding che permette agli utenti di personalizzare il modo in cui ricevono donazioni e, in cambio, assegna ai donatori dei “Punti Karma”. Ad esempio, attraverso una campagna Karmashop di raccolta di fondi per i membri di una comunità colpiti dalle recenti inondazioni in Messico, i donatori hanno la possibilità di offrire denaro per diverse esigenze, come acqua potabile, primo soccorso e soluzioni abitative temporanee.

La Intel Global Challenge, che si è svolta presso la Haas School of Business dell’Università della California di Berkeley, ha visto la partecipazione di 28 team da più di 20 Paesi e aree geografiche. Le squadre finaliste sono state selezionate tra oltre 18.000 partecipanti da più di 60 Paesi e aree geografiche di tutto il mondo. Fondata nel 2005, Intel Global Challenge at UC Berkeley è un’iniziativa congiunta di Intel e UC Berkeley Lester Center for Entrepreneurship. Il concorso è stato ideato per motivare i giovani imprenditori a sviluppare tecnologie innovative in grado di risolvere le sfide del mondo reale, sviluppare modelli di business attuabili e trasferire la tecnologia dai laboratori universitari al mercato.

Nell’ultimo decennio, Intel ha investito oltre 1 miliardo di dollari, mentre i dipendenti Intel hanno donato quasi 3 milioni di ore di lavoro per migliorare la didattica in più di 60 Paesi.

Per le ultime notizie Intel nel settore dell’istruzione, visitate il sito Web all’indirizzo www.intel.com/newsroom/education, iscrivetevi al gruppo di Facebook all’indirizzo www.facebook.com/Intel e seguite gli aggiornamenti su Twitter all’indirizzo twitter.com/intelinvolved.

Informazioni su Intel

Intel (NASDAQ: INTC), leader mondiale nell’innovazione del computing, progetta e sviluppa le tecnologie essenziali alla base dei dispositivi informatici di tutto il mondo. Per ulteriori informazioni su Intel, consultate i siti Web newsroom.intel.com/community/it_it e blogs.intel.com.

Informazioni su Intel:

Informazioni su Intel

Intel (NASDAQ: INTC) è leader nel settore dei semiconduttori. Attraverso tecnologie di computing e di comunicazione, che costituiscono le fondamenta delle innovazioni in tutto il mondo, dà forma al futuro data-centrico, basato sulla valorizzazione e l’utilizzo dei dati. L’esperienza ingegneristica dell’azienda sta aiutando ad affrontare le più importanti sfide globali e sta contribuendo a potenziare, connettere e rendere sicuro il mondo intelligente e connesso, con i suoi miliardi di dispositivi e la sua infrastruttura: dal cloud alla rete, fino all’edge e tutto ciò che c’è intorno. Maggiori informazioni su Intel sono disponibili su newsroom.intel.it and intel.it.

Intel e il logo Intel sono marchi registrati di Intel Corporation negli Stati Uniti e in altri Paesi.

*Altri nomi e brand potrebbero essere rivendicati come proprietà di terzi.