Intel’s news source for media, analysts and everyone curious about the company.

Un’alleanza per sviluppare obiettivi condivisi di Diversity e Inclusion

Intel, Snap Inc., Nasdaq, Dell Technologies e NTT DATA presentano gli indici di riferimento dello strumento di analisi comparativa per valutare i progressi semestrali

Alliance for Global Inclusion

Milano 29 aprile 2021 – Intel, Snap Inc., Nasdaq, Dell Technologies e NTT DATA hanno annunciato la formazione di una nuova coalizione, Alliance for Global Inclusion, nell’ambito della quale sono stati sviluppati parametri condivisi per la tutela di diversità e inclusione (D&I). Questi parametri sono basati su una ricerca globale lanciata da Intel nel 2020 per determinare lo stato e i progressi nelle politiche di diversità e inclusione di 13 aziende di primaria importanza. I dati del sondaggio sono disponibili in un nuovo sito e servono a fissare i parametri che formano l’indice di inclusione della coalizione. Questo indice rappresenta un punto di riferimento per tracciare i progressi delle organizzazioni in termini di D&I, condividere pratiche aziendali virtuose e migliorare i risultati in molteplici settori produttivi.

“Allinearsi su una serie di parametri e standard condivisi di diversità e inclusione rappresenta una sfida per le aziende di tutti i settori, compreso quello della tecnologia, dove vi sono ancora progressi da compiere in parametri quali il numero di donne e di minoranze sottorappresentate in incarichi dirigenziali”, ha affermato Dawn Jones, chief diversity and inclusion officer e vice president, social impact di Intel. “L’obiettivo della Alliance for Global Inclusion è di fornire, con l’indice di inclusione, un sistema di misurazione coerente per tracciare al meglio i progressi delle aziende e identificare le aree di miglioramento. Invitiamo altre aziende a unirsi a noi e a utilizzare le nostre risorse e competenze collettive per attuare un cambiamento positivo nelle imprese, nelle comunità in cui operiamo e nella società in generale”.

La coalizione si concentrerà su quattro aree fondamentali:

  • Rappresentanza dirigenziale: sviluppare le linee guida per la presenza equilibrata in ruoli del consiglio di amministrazione e del top management che riporta direttamente al CEO, in modo che riflettano clienti e comunità a cui si rivolgono. L’Alleanza creerà e distribuirà linee guida da utilizzare per identificare e valutare la diversità dei talenti da prendere in considerazione. I partner della coalizione si impegnano a condividerle con i loro consigli di amministrazione.
  • Linguaggio inclusivo: creare consapevolezza, aprire dialoghi e innescare un cambiamento in tutto il settore per l’utilizzo di linguaggio inclusivo nei prodotti e nella documentazione, amplificato da partnership con enti normativi e istituzioni accademiche. Questo comporta incontri con i partner della coalizione e altre parti interessate per allinearsi su cambiamenti nel linguaggio che tutti possono supportare.
  • Sviluppo di prodotti inclusivi: impegnarsi a utilizzare le pratiche esistenti nello sviluppo di prodotti di intelligenza artificiale (AI) per integrare valutazioni sulla diversità e l’inclusione e mitigare forme di pregiudizio nei cicli di vita dei prodotti di AI. Questo comporta la creazione di un forum con molteplici attori di diversi settori per condividere un approccio di governance dell’AI.
  • Formazione tecnico-scientifica nelle comunità meno servite: migliorare la possibilità di ottenere una formazione accademica STEM per i giovani di comunità sottorappresentate attraverso un maggiore accesso alla tecnologia in partnership con servizi di supporto. Questo comprende un investimento collettivo in centri di inclusione globale per le comunità meno servite, in partnership con organizzazioni non profit di primaria importanza.

Tra gli obiettivi della coalizione c’è l’utilizzo dell’indice di inclusione per creare un sistema di misurazione coerente al fine di monitorare i progressi e identificare le aree di miglioramento. I partner della coalizione ritengono che il modo migliore per accelerare l’adozione di pratiche aziendali inclusive sia attraverso la trasparenza e la collaborazione. L’Alliance for Global Inclusion prevede di riunirsi almeno due volte all’anno per monitorare lo stato di ciascuno di questi obiettivi, nonché per valutare e monitorare gli indici. Il prossimo sondaggio sarà condotto nell’autunno del 2021.

Per entrare a far parte della coalizione e aiutare nella continuazione del suo lavoro, visitare: https://www.allianceforglobalinclusion.com/

Informazioni su Intel

Intel (Nasdaq: INTC) è un’azienda leader di settore che crea tecnologia in grado di cambiare il mondo, rendendo possibile il progresso globale e arricchendo la vita delle persone. Lavora costantemente, ispirata dalla Legge di Moore, per portare avanzamenti nella progettazione e nella produzione di semiconduttori che aiutano i clienti ad affrontare le loro più grandi sfide. Intel sprigiona la potenza dei dati per trasformare in meglio le imprese e la società, integrando intelligenza nel cloud, nella rete, nell’edge e in ogni tipologia di dispositivo informatico. Per sapere di più sulle innovazioni di Intel, è possibile visitare i siti web newsroom.intel.it e intel.it.

© Intel Corporation. Intel, il logo di Intel e altri marchi di Intel sono trademark di Intel Corporation o sue sussidiarie. Altri nomi e marchi possono essere rivendicati come proprietà di terzi.