Uno Studio Intel Rivela l’Importanza delle Regole di Comportamento nell’Uso di Tecnologia Mobile

Dal Sondaggio Emerge Come la Maggior Parte degli Adulti Statunitensi non Tolleri Violazioni dell’Etichetta nell’Uso di Dispositivi Mobili, in Particolare Durante le Riunioni per le Festività

ASSAGO (MILANO), 21 ottobre 2009 – In base al recente studio dal titolo “Intel Holiday Mobile Etiquette” condotto da Harris Interactive* e sponsorizzato da Intel Corporation, la maggior parte degli adulti statunitensi (80%) ritiene che esistano regole “non scritte” nell’uso della tecnologia mobile e circa 7 su 10 (69%) considerano inaccettabile la violazione di tale etichetta – come, ad esempio, controllare l’e-mail, inviare messaggini e effettuare telefonate mentre si è in compagnia di altre persone.

          L’etichetta nell’uso di tecnologia mobile rivestirà particolare importanza nel corso della prossima stagione festiva, se è vero che – come riporta il sondaggio – oltre la metà degli intervistati (52%) si riterrebbe offesa qualora, a tavola, qualcuno tentasse di utilizzare di nascosto un dispositivo collegato a Internet. Curioso come invece la toilette non sembri meritare la stessa considerazione. A prescindere da ovvie considerazioni igieniche e di opportunità (potenzialmente imbarazzanti), il 75% degli intervistati ritiene perfettamente appropriato utilizzare dispositivi collegati a Internet – tra cui notebook, netbook e cellulari – in bagno, mentre solo il 25% considera questo comportamento inappropriato.

Tecnologia sempre e ovunque
Dal sondaggio emerge che il 62% degli intervistati ritiene che i dispositivi mobili facciano ormai parte della vita quotidiana e che la società debba adattarsi al fatto che vengano utilizzati in qualsiasi momento.

          “In tutte le culture e le aree geografiche del mondo si assiste alla ridefinizione delle regole sociali per l’utilizzo delle nuove tecnologie e l’etichetta continuerà a cambiare e ad adattarsi nel corso del tempo”, ha commentato la dottoressa Genevieve Bell, nota etnografa e Director dell’User Experience Group di Intel. “Con la tecnologia che diventa sempre più radicata nella vita quotidiana delle persone, che tentano di trovare il giusto equilibrio tra una connettività costante e la definizione di confini per l’accessibilità, le regole sociali e culturali per un comportamento appropriato in merito alla tecnologia mobile subiranno continui sviluppi e cambiamenti”.

          In base allo studio, molti adulti considerano l’esigenza di una connettività costante come implicazione della moderna cultura aziendale, con il 55% che concorda sul fatto che oggi il business imponga alle persone di essere sempre connesse tramite dispositivi mobili, anche se questo significa portare un notebook con sé in vacanza o rispondere a una telefonata a tavola.

          “Le regole di comportamento che riguardano la tecnologia mobile diventano sempre più importanti, in particolare in situazioni sociali come festività ed eventi”, ha affermato Anna Post, autrice ed esperta di etichetta per l’Emily Post Institute. “Con la crescente diffusione della tecnologia, che è ormai parte integrante della nostra vita quotidiana, diventa sempre più difficile distinguere un comportamento appropriato da uno potenzialmente offensivo”.

Principali risultati del sondaggio
Fare clic su “Invia” nelle cartoline d’auguri: in base al sondaggio, il pranzo di un giorno di festa non è l’unica situazione in cui la tecnologia svolge un ruolo determinante nelle tradizionali conversazioni di etichetta. La connessione a Internet influenza anche le regole sociali e le tradizioni che riguardano i biglietti d’auguri e le comunicazioni in generale. In effetti, più della metà degli adulti che si collegano online (62%) è disposta a inviare biglietti d’auguri elettronici o messaggi e-mail al posto delle tradizionali cartoline e, nonostante gli insegnamenti dei genitori più attenti alle buone maniere che sottolineano il valore di un biglietto di ringraziamenti scritto a mano, quasi 9 su 10 (88%) non si sentirebbero offesi se ricevessero un ringraziamento elettronico o tramite e-mail, al posto di un biglietto scritto a mano.

          Condotta “mobile” durante le festività: nonostante la crescente accettazione della tecnologia per quanto riguarda le comunicazioni e gli auguri per le festività, apparentemente vengono ancora tracciate determinate linee di comportamento tradizionali quando si tratta di inviare liste dei desideri per le festività e per quanto riguarda l’uso della tecnologia nei servizi religiosi, durante i viaggi e in determinate situazioni sociali. Ad esempio:

  • La stragrande maggioranza sostiene di non avere alcuna tolleranza per le violazioni dell’etichetta sull’uso della tecnologia mobile nel corso di cerimonie religiose, con l’87% che ritiene inappropriato utilizzare un dispositivo mobile in un luogo di culto.
  • I viaggi possono essere momenti di piccola tensione durante le festività e alcuni ritengono che non si addicano al multitasking: il 36% degli intervistati ritiene inappropriato l’uso di un dispositivo mobile durante le code ai controlli di sicurezza di un aeroporto.
  • La maggior parte degli adulti “connessi” (60%) considera fuori luogo l’uso di un dispositivo mobile nel corso di un appuntamento galante.

Questo sondaggio è stato condotto online negli Stati Uniti da Harris Interactive per conto di Intel Corporation dal 1° al 5 ottobre 2009 tra 2.625 adulti maggiorenni. I dati del sondaggio sono ponderati per rappresentare la popolazione adulta online. Il sondaggio non è basato su un campionamento probabilistico e non è pertanto possibile calcolare una stima di errore di campionamento teorico. Per informazioni dettagliate sulla metodologia del sondaggio, tra cui le variabili di ponderazione, contattate Becky Emmett.

Informazioni su Intel
Intel [NASDAQ: INTC], leader mondiale nell’innovazione del silicio, sviluppa tecnologie, prodotti e iniziative per continuare a migliorare il nostro modo di vivere e lavorare. Per ulteriori informazioni su Intel, consultate i siti Web
www.intel.it/pressroom e blogs.intel.com.

* Intel e il logo Intel sono marchi di Intel Corporation negli Stati Uniti e in altri Paesi.

* Altri marchi e altre denominazioni potrebbero essere rivendicati da terzi.

Informazioni su Intel:

Informazioni su Intel

Intel (NASDAQ: INTC) è leader nel settore dei semiconduttori. Attraverso tecnologie di computing e di comunicazione, che costituiscono le fondamenta delle innovazioni in tutto il mondo, dà forma al futuro data-centrico, basato sulla valorizzazione e l’utilizzo dei dati. L’esperienza ingegneristica dell’azienda sta aiutando ad affrontare le più importanti sfide globali e sta contribuendo a potenziare, connettere e rendere sicuro il mondo intelligente e connesso, con i suoi miliardi di dispositivi e la sua infrastruttura: dal cloud alla rete, fino all’edge e tutto ciò che c’è intorno. Maggiori informazioni su Intel sono disponibili su newsroom.intel.it and intel.it.

Intel e il logo Intel sono marchi registrati di Intel Corporation negli Stati Uniti e in altri Paesi.

*Altri nomi e brand potrebbero essere rivendicati come proprietà di terzi.