Aggiornamento sulla fornitura

Lettera Aperta da Bob Swan, CFO e Interim CEO di Intel

Ai nostri clienti e partner,

la prima metà dell’anno ha mostrato una considerevole crescita per il nostro settore. Vorrei ricapitolare a che punto siamo, volgere a voi il nostro sincero ringraziamento e informare del lavoro in atto per supportarvi con prodotti Intel leader nelle prestazioni per aiutarvi ad innovare.

Prima di tutto, la situazione odierna: la continua esplosione dei dati e la necessità di processarli, conservarli, analizzarli e condividerli sta guidando l’innovazione del settore e portando un’incredibile richiesta di prestazioni di computing nel cloud, nella rete e nelle imprese. Difatti, il nostro business data-centrico è cresciuto del 25% a giugno, e il fatturato cloud è aumentato di un esaltante 43% nei primi sei mesi. Le prestazioni del nostro business PC-centrico sono state anche più sorprendenti. I nostri prodotti stanno convincendo gli acquirenti che è tempo di passare ad un nuovo PC. Ad esempio, le vendite di PC nel secondo trimestre dell’anno sono cresciute globalmente per la prima volta negli ultimi sei anni, secondo Gartner. Adesso ci aspettiamo una crescita modesta del mercato totale disponibile (TAM) quest’anno per la prima volta dal 2011, sospinto da una forte domanda di gaming e sistemi per aziende – un segmento dove voi e i vostri clienti vi fidate e contate sui prodotti Intel.

Siamo entusiasti che in un mercato sempre più competitivo, la vostra scelta continui ad essere Intel. Grazie.

Per quanto riguarda la prossima sfida: il ritorno sorprendente ad un TAM in crescita nel settore dei PC ha messo sotto pressione la nostra rete di fabbriche. Stiamo dando priorità alla produzione di processori Intel® Xeon® e Intel® Core™ così da poter servire collettivamente i segmenti del mercato che richiedono maggiori prestazioni. Detto questo, la fornitura è senza dubbio limitata, in particolar modo nel livello più basso del mercato PC. Continuiamo a ritenere che avremo fornitura a sufficienza per raggiungere le stime di fatturato dell’anno che abbiamo annunciato a luglio, che ammontano a 4,5 miliardi di dollari in più rispetto alle nostre previsioni di gennaio.

Per affrontare questa sfida, stiamo compiendo le seguenti azioni:

  • Investiamo una somma record di 15 miliardi di dollari di spese in conto capitale nel 2018, in aumento di circa 1 miliardo di dollari dall’inizio dell’anno. Stiamo investendo questo miliardo di dollari nei nostri siti di produzione a 14nm in Oregon, Arizona, Irlanda e Israele. Questo capitale e altri efficientamenti stanno aumentando la nostra fornitura per venire incontro alla maggiore richiesta.
  • Stiamo facendo progressi con i 10nm. I rendimenti stanno migliorando e continuiamo ad attenderci una produzione a grandi volumi nel 2019.
  • Stiamo adottando un approccio customer-first. Lavoriamo con i nostri team per allineare la richiesta con la fornitura disponibile. Saremo vicini, ascolteremo, collaboreremo e vi terremo informati.

Le azioni che stiamo intraprendendo ci hanno immesso in un percorso di continuo miglioramento. Dopotutto, ciò che vogliamo è aiutarvi a realizzare prodotti eccellenti e ottenere ottimi risultati di business. Molti di voi sono clienti e partner di Intel di lunga data, e ci avete già visto dare il meglio di noi alte volte quando si tratta di risolvere problemi.

Cordialmente,

Bob Swan
Intel Corporation CFO and Interim CEO

 

Testo originale: https://newsroom.intel.com/news-releases/supply-update/

 

Forward-Looking Statements

Statements in this letter that refer to forecasts, future plans or expectations are forward-looking statements that involve a number of risks and uncertainties. Statements that refer to or are based on projections, uncertain events or assumptions also identify forward-looking statements. Such statements are based on the company’s current expectations and involve many risks and uncertainties that could cause actual results to differ materially from those expressed or implied in these forward-looking statements. Important factors that could cause actual results to differ materially from the company’s expectations are set forth in Intel’s earnings release dated July 26, 2018, which is included as an exhibit to Intel’s Form 8-K furnished to the SEC on such date.  Additional information regarding these and other factors that could affect Intel’s results is included in Intel’s SEC filings, including the company’s most recent reports on Forms 10-K and 10-Q. Copies of Intel’s Form 10-K, 10-Q and 8-K reports may be obtained by visiting our Investor Relations website at www.intc.com or the SEC’s website at www.sec.gov.

About Intel
Intel (NASDAQ: INTC) espande i confini della tecnologia per rendere possibili le esperienze più straordinarie. Per informazioni su Intel potete consultare i siti web newsroom.intel.it e intel.it.

Intel and the Intel logo are trademarks of Intel Corporation in the United States and other countries.

*Other names and brands may be claimed as the property of others.