CES 2019: Intel presenta nuove tecnologie per la prossima era del computing

Alla vigilia del CES, i dirigenti di Intel Gregory Bryant, Senior Vice President del Client Computing Group, Navin Shenoy, Executive Vice President del Data Center Group e il professor Amnon Shashua, President e CEO di Mobileye (società di Intel) sono saliti sul palco per mostrare l’impegno dell’azienda a migliorare costantemente le fondamenta del computing e delle comunicazioni che faranno progredire il nostro modo di vivere il mondo ed espandere il potenziale umano.

L’azienda ha fatto una serie di annunci che spaziano dai PC e dai nuovi dispositivi a diversi segmenti in crescita, tra cui l’intelligenza artificiale, il 5G e la guida autonoma. I dirigenti di Intel hanno parlato, inoltre, dell’innovazione necessaria per data center, cloud, rete e periferia della rete (edge) affinché siano rese possibili le nuove esperienze per l’utente e i design del futuro.

Intel ha presentato i suoi ultimi prodotti Intel® Xeon® Scalable, disponibili da oggi, dotati di capacità avanzate di intelligenza artificiale e memoria, e i prodotti per PC desktop della famiglia di processori Intel® Core™ di nona generazione.  Ha annunciato, inoltre, nuovi prodotti a 10 nm per PC, server e stazioni base per l’accesso wireless 5G, e il futuro dei nuovi design di chip basati sulla propria tecnologia di packaging 3D (Foveros).

Intel ha anche messo in luce ciò che è possibile fare quando più tecnologie interagiscono perfettamente su tutti i livelli di computing. Comcast* e Intel stanno collaborando per dar vita alla casa connessa. Nuove iniziative in collaborazione con Alibaba* dimostrano come l’intelligenza artificiale offrirà agli atleti la tecnologia di tracking alle prossime Olimpiadi. Mobileye e Ordnance Survey* ci avvicineranno alla realizzazione di città intelligenti e strade più sicure.

circle bryant
“Chiunque può affermare la propria leadership in un caso d’uso isolato, ma l’obiettivo di Intel è più ampio. La prossima era del computing richiede innovazione ad un livello completamente nuovo. Un livello che comprende l’intero ecosistema ed interessa tutti gli aspetti del computing, connetività ed altro. Non ci accontenteremo di qualcosa di meno”  –Gregory Bryant

 

Il volto del computing che cambia

Guidare l’innovazione in tutto il settore dei PC: il Client Computing Group di Intel si trova in una posizione privilegiata unica per innovare in tutto il settore, dato che dispone al suo interno di un vasto insieme di tecnologie tale da consentirgli di far progredire i PC e offrire oggi le fondamenta per il mondo incentrato sui dati.

  • Nuova piattaforma PC portatile con “Ice Lake”: La visione per la piattaforma dei PC portatili del futuro è saldamente allineata con i’imminente primo processore Intel a 10 nm prodotto in volumi elevati, nome in codice “Ice Lake”, prossimamente disponibile. Ice Lake introduce un nuovo livello di integrazione con la nuova microarchitettura Sunny Cove di Intel, set di istruzioni per accelerare l’utilizzo dell’intelligenza artificiale e un motore grafico, la grafica Intel di undicesima generazione (Gen11) che aumenta le prestazioni grafiche per migliori esperienze di gaming e creazione di contenuti. Si stima che i partner OEM di Intel immettano sul mercato nuovi dispositivi con Ice Lake entro la holiday season del 2019.
  • Project Athena: Intel ha inoltre annunciato Project Athena, un programma di innovazione e una nuova serie di specifiche per il settore sviluppate per aiutare ad introdurre una nuova classe di notebook avanzati, progettati per consentire nuove esperienze e sfruttare le tecnologie di nuova generazione, tra cui il 5G e l’intelligenza artificiale. Avendo lanciato il primo PC connesso con Wi-Fi integrato nella piattaforma Intel® Centrino® ed avendo promosso l’adozione di massa dei design super sottili e leggeri, degli schermi touch e dei formati 2 in 1 con gli Ultrabook™, Intel è in una posizione unica per essere il catalizzatore dell’esperienza di prossima generazione con i PC. Combinando prestazioni all’avanguardia, durata della batteria e connettività in design sottili e accattivanti, i primi dispositivi Project Athena dovrebbero essere disponibili nella seconda metà di quest’anno. [news]
  • Anteprima di “Lakefield”: Intel sta accelerando l’innovazione dei PC client adottando nuovi approcci all’architettura ibrida delle CPU e alle tecnologie di packaging. Al CES, Intel ha fornito un’anteprima di una nuova piattaforma client, nome in codice “Lakefield”, dotata della prima versione della propria tecnologia di packaging 3D Foveros. Questa architettura ibrida delle CPU consente di combinare diversi elementi IP, che in precedenza erano separati, in un unico prodotto con un ingombro inferiore sulla scheda madre, offrendo agli OEM una maggiore flessibilità per i design con fattore di forma sottile e leggero. L’entrata in produzione di Lakefield è prevista per quest’anno.

  • Espansione della famiglia di processori Intel® Core™ di nona generazione per PC desktop: Intel ha introdotto nuovi modelli di processori Intel Core di nona generazione per espandere questa famiglia di processori con una gamma più ampia di prodotti desktop. Questi processori offrono prestazioni all’avanguardia per rendere possibili nuove funzionalità ed esperienze straordinarie per i creatori di contenuti e i gamer di ogni livello. La disponibilità del primo dei nuovi processori Intel Core di nona generazione è prevista a partire da questo mese.

 

Potenziare il mondo incentrato sui dati a livello di cloud, rete e periferia della rete (edge)

Il Data Center Group di Intel sta trasformando interi settori offrendo risorse ineguagliabili che consentono ai clienti di spostare, archiviare ed elaborare enormi quantità di dati non ancora sfruttati.

  • Far progredire l’intelligenza artificiale: Intel ha annunciato il processore di rete neurale Intel® Nervana™ per l’inferenza (NNP-I). Questa nuova classe di chip è destinata ad accelerare l’inferenza per le aziende con elevate esigenze di carichi di lavoro, e si prevede che entri produzione quest’anno. Facebook* è uno dei partner di Intel che collaborano allo sviluppo di NNP-I. Inoltre, Intel sta lavorando ad un processore di rete neurale per l’addestramento, nome codice “Spring Crest”, disponibile più avanti nel corso dell’anno.
  • Anteprima dei processori per server a 10 nm: Intel ha mostrato un suo futuro processore scalabile Intel® Xeon® basato su tecnologia di processo a 10 nm, nome in codice “Ice Lake”. Compatibili con i prossimi processori Cooper Lake a 14 nm, i processori Ice Lake per i server apporteranno miglioramenti prestazionali, nuove funzionalità di sicurezza ottimizzate a livello hardware e molto altro, con le prime forniture previste per il 2020.
  • Espandere il 5G con SoC a 10 nm: Intel ha rivelato che sta ampliando il suo investimento decennale nell’infrastruttura di rete con un nuovo System on Chip (SoC) di rete basato su tecnologia a 10 nm, nome in codice “Snow Ridge”, sviluppato specificamente per l’accesso wireless 5G e l’edge computing. Questo SoC di rete è destinato a portare l’architettura Intel nelle stazioni base per l’accesso wireless e consentirà di distribuire più funzioni di elaborazione alla periferia della rete. La disponibilità di Snow Ridge è prevista nella seconda metà dell’anno.
  • Fornitura dei processori scalabili Intel® Xeon® di nuova generazione: Intel ha annunciato di aver iniziato le forniture con ricavi dei processori scalabili Intel® Xeon® di nuova generazione, nome in codice “Cascade Lake”. Cascade Lake introduce il supporto per la memoria persistente Intel® Optane™ DC e Intel® DL Boost, progettata per accelerare l’inferenza di deep learning dell’intelligenza artificiale. L’ampia disponibilità di Cascade Lake è prevista nella prima metà di quest’anno.

circle shenoy
“Gli annunci di prodotto, innovazione e collaborazione che stiamo rilasciando oggi mettono in luce che la strategia di intel sta funzionando. Stiamo conseguendo progressi eccellenti nell’inseguire un’opportunità enorme da 300 miliardi di dollari nel mercato del data-driven, che comprende i più importanti carichi di lavoro, come l’intelligenza artificiale, il 5G e la guida autonoma, e ad una portata ineguagliata da altri” -Navin Shenoy

 

 

Engineering per l’esperienza umana

Intel ha anche messo in evidenza ciò che è possibile ottenere quando la tecnologia funziona perfettamente insieme nell’intero spettro del computing, dai dispositivi al cloud e attraverso tutta la rete fino alla periferia, per offrire nuove esperienze immersive.

  • Espandere l’impatto dei dati del settore automobilistico: Mobileye ha annunciato un accordo con l’agenzia di mappatura britannica Ordnance Survey per fornire dati di localizzazione ad alta precisione per migliorare l’operatività tra aziende e città e avvicinarci alla realizzazione delle città intelligenti e di strade più sicure. Le competenze geospaziali e tecnologiche all’avanguardia a livello mondiale di Ordnance Survey verranno abbinate alle funzionalità di mappatura basate su telecamere a bordo delle auto sviluppate da Mobileye per offrire un nuovo servizio di informazioni sulla posizione personalizzato e di grande precisione ai clienti di Ordnance Survey nei settori dell’energia, delle infrastrutture e in altri settori. Il nuovo servizio supporterà anche il 5G, mobilità intelligente e servizi digitali aggiuntivi, consentendo di connettere e digitalizzare interamente la Gran Bretagna. [news e video]
  • Puntare all’oro con l’intelligenza artificiale: Intel e Alibaba hanno annunciato una partnership per sviluppare la prima tecnologia al mondo per il tracking degli atleti in 3D con l’intelligenza artificiale. Questa tecnologia utilizza l’hardware Intel esistente e in imminente arrivo e il cloud Alibaba per potenziare un’applicazione evoluta di deep learning ad uso intensivo di elaborazione. La combinazione della visione artificiale con algoritmi di deep learning dell’intelligenza artificiale consentirà al team di ricavare le forme degli atleti in 3D sia in allenamento che in gara da molteplici telecamere standard senza l’uso di sensori o tute speciali. Intel e Alibaba, insieme ai loro partner, intendono fornire questa tecnologia di tracking allo stato dell’arte in occasione dei Giochi Olimpici del 2020 a Tokyo. [news]
  • Ridefinire la connettività domestica: Intel e Comcast stanno gettando le basi per offrire nuove esperienze immersive nelle nostre case. Si stima che ogni persona in Nord America avrà 13 o più dispositivi connessi entro il 2022[1], e la domanda di contenuti in streaming, gaming e altre applicazioni ad alta risoluzione è in costante aumento. La collaborazione tra Intel e Comcast offrirà velocità più elevate, maggiore capacità e reti reattive in grado di offrire nuove esperienze immersive a milioni di persone, anche durante i Giochi Olimpici di Tokyo 2020. Per le prossime ampiezze di banda gigabit e oltre, Intel sta collaborando con i leader del settore dei cavi ad uno standard globale per la tecnologia 10 Gigabit e sta iniziando ad effettuare test in laboratorio. Comcast e Intel stanno anche collaborando allo sviluppo di tecnologie abilitate Wi-Fi 6. [news]

Dalle comunicazioni di prossima generazione a una nuova era del computing, la tecnologia Intel costituisce le fondamenta delle innovazioni e dei progressi più importanti al mondo.

 

Altre Informazioni: Intel at 2019 CES (tutte le news)

 

[1] Fonte: Cisco VNI, 2018. https://www.cisco.com/c/en/us/solutions/collateral/service-provider/visual-networking-index-vni/white-paper-c11-741490.html

 

Informazioni su Intel

Intel (NASDAQ: INTC), leader nel settore dei semiconduttori, sta plasmando il futuro incentrato sui dati con tecnologie di elaborazione e di telecomunicazione che costituiscono le fondamenta delle innovazioni mondiali. La competenza ingegneristica dell’azienda contribuisce a risolvere le maggiori sfide mondiali e aiuta a proteggere, potenziare e connettere miliardi di dispositivi e l’infrastruttura del mondo intelligente e connesso, dal cloud alla rete alla periferia della rete e fino ad ogni dispositivo intermedio. Maggiori informazioni su Intel sono disponibili agli indirizzi  newsroom.intel.it e intel.it.

 

Intel e il logo Intel sono marchi di Intel Corporation negli Stati Uniti e in altri Paesi.

*Altri marchi e altre denominazioni potrebbero essere rivendicati da terzi.

 

 

Dichiarazioni previsionali

Le affermazioni contenute nel presente documento che si riferiscono a progetti e aspettative per il futuro, inclusi quelle relativi a prodotti futuri di Intel e alla disponibilità e ai vantaggi previsti di tali prodotti, sono previsioni sul futuro, soggette a diversi fattori di rischio e incertezze. Termini come “anticipa”, “prevede”, “intende”, “obiettivi”, “piani”, “ritiene”, “cerca di”, “stima”, “continua”, “può”, “desidera”, “vorrebbe”, “dovrebbe” ed espressioni analoghe vengono utilizzati per identificare affermazioni sul futuro. Le dichiarazioni che fanno riferimento a o si basano su stime, previsioni, proiezioni, eventi incerti o ipotesi, comprese le affermazioni relative al mercato indirizzabile totale (TAM) o a opportunità di mercato e tendenze previste nelle attività di Intel o nei mercati ad esse relativi, sono anch’esse dichiarazioni previsionali. Tali affermazioni sono basate sulle aspettative attuali dell’azienda e sono soggette a numerosi fattori di rischio e incertezze che potrebbero comportare una differenza sostanziale tra i risultati effettivi e le previsioni espresse o implicite in queste dichiarazioni previsionali. I fattori di rischio determinanti che potrebbero comportare una differenza sostanziale tra i risultati effettivi e le previsioni della società sono indicati nei risultati finanziari Intel datati 25 ottobre 2018, inclusi come reperto nel Form 8-K di Intel fornito alla SEC (Securities and Exchange Commission) in tale data. Ulteriori informazioni su questi e altri fattori che potrebbero influenzare i risultati di Intel sono disponibili nell’ambito dei documenti SEC di Intel, inclusi i report dei Form 10-K e 10-Q più recenti. Copie dei Form 10-K, 10-Q e 8-K di Intel possono essere ottenute visitando il sito Web Investor Relations di Intel all’indirizzo www.intc.com o il sito Web della SEC all’indirizzo www.sec.gov.

Il software e i carichi di lavoro utilizzati nei test delle prestazioni possono essere stati ottimizzati per le prestazioni solo su microprocessori Intel®.

I test delle prestazioni, come SYSmark e MobileMark, sono calcolati utilizzando specifici sistemi computer, componenti, software, operazioni e funzioni. Qualunque cambiamento in ciascuno di questi fattori può comportare variazioni nei risultati. Gli acquirenti dovrebbero consultare altre fonti di informazioni e test prestazionali per valutare appieno i prodotti che intendono acquistare, nonché le prestazioni di tali prodotti se abbinati ad altri prodotti.   Per informazioni più complete, visitare il sito Web all’indirizzo www.intel.com/benchmarks.

Informazioni su Intel:

Intel (NASDAQ: INTC) è leader nel settore dei semiconduttori. Attraverso tecnologie di computing e di comunicazione, che costituiscono le fondamenta delle innovazioni in tutto il mondo, dà forma al futuro data-centrico, basato sulla valorizzazione e l’utilizzo dei dati. L’esperienza ingegneristica dell’azienda sta aiutando ad affrontare le più importanti sfide globali e sta contribuendo a potenziare, connettere e rendere sicuro il mondo intelligente e connesso, con i suoi miliardi di dispositivi e la sua infrastruttura: dal cloud alla rete, fino all’edge e tutto ciò che c’è intorno. Maggiori informazioni su Intel sono disponibili su newsroom.intel.it and intel.it.

Intel e il logo Intel sono marchi registrati di Intel Corporation negli Stati Uniti e in altri Paesi.

*Altri nomi e brand potrebbero essere rivendicati come proprietà di terzi.