Intel Extreme Masters PyeongChang: una splendida finale conclude lo storico evento esportivo che anticipa le Olimpiadi Invernali 2018

Gli eSports sono uno dei settori a maggiore espansione nel campo dell’entertainment, e il torneo Intel Extreme Master PyeongChang dimostra che questo è soltanto l’inizio. Essendo uno degli sponsor principali degli esports e un partner mondiale dei Giochi Olimpici, Intel quest’anno ha ospitato gli Intel Extreme Masters Pyeongchang in Corea del Sud prima delle Olimpiadi Invernali 2018 per mostrare l’importanza e l’entusiasmo che accompagnano gli esports.

18 giocatori, rappresentanti di regioni di ogni parte del mondo, hanno gareggiato dal 5 al 7 Febbraio per un montepremi di 150 mila dollari in un torneo unico nel suo genere con il celebre videogame strategico in tempo reale Starcraft II di Blizzard Entertainment.

Dopo tre giorni di competizione, Sasha “Scarlett” Hostyn, unica donna qualificata alle fasi finali del torneo, si è assicurata la vittoria e il titolo di campione Intel Extreme Masters PyeongChang, superando uno dei migliori giocatori al mondo, Kim “sOs” Yoo Jin.

“La competizione dimostrativa Intel Extreme Masters PyeongChang, svoltasi ad anticipare i Giochi Olimpici Invernali, è stato un momento entusiasmante per i gamer di tutto il mondo, che hanno visto la disciplina elevarsi su questo palcoscenico sportivo mondiale,” – ha affermato John Bonini, vice president e general manager del VR, Gaming e Esports Group di Intel. “Intel sta portando avanti la crescita dell’esports, non solo con i migliori prodotti e le tecnologie per il gaming, ma anche portando gli esports su ogni palcoscenico del mondo, raggiungendo nuovo pubblico, e preparando il cammino verso il prossimo miliardo di fan.”

 

IEM PyeongChang Risultati:

Round of 16

Mikolaj “Elazer” Ogonowski (W) vs Huang “Nice” Yushang; Joo “Zest” Sung Wook (W) vs Ilyes “Stephano” Satouri; Sasha “Scarlett” Hostyn (W) vs Le “TIME” Peinan; Joona “Serral” Sotala (W) vs Sebastian “eGGz” Lattore; Diego “Kelazhur” Schwimmer (W) vs Gabriel “HeRoMaRinE” Segat; Kim “sOs” Yoo Jin (W) vs Adrian “DnS” Bouet; Aleksandr “Bly” Svusuyk (W) vs Sean “Probe” Kempen; Juan Carlos “SpeCial” Tena Lopez (W) vs Varun “Demi” Immanuel

Round of 8

Elazer (W) vs Zest; Scarlett (W) vs Serral; sOs (W) vs Kelazhur; SpeCial (W) vs Bly

Semifinals: Scarlett (W) vs Elazer; sOs (W) vs. SpeCial

Grand Finals: Scarlett (W) vs sOs

Winner: Sasha “Scarlett” Hostyn

 

The Road to Intel Extreme Masters PyeongChang: Essendo uno degli sponsor principali degli esports e un partner mondiale dei Giochi Olimpici, Intel quest’anno ha ospitato gli Intel Extreme Masters Pyeongchang in Corea del Sud, ad anticipare le Olimpiadi Invernali 2018, con un torneo di “StarCraft® II” di Blizzard Entertainment. Tutte le competizioni si sono svolte su PC gaming con processori Intel® Core™ i7.

IEM PyeongChang è un’estensione del brand Intel Extreme Masters prodotto in collaborazione con ESL. Le qualificazioni per le finali si sono svolte nel Dicembre 2017 per determinare i 18 finalisti che si sono affrontati a PyeongChang.

Press Kit: Intel at the Olympic Games

About Intel
Intel (NASDAQ: INTC) espande i confini della tecnologia per rendere possibili le esperienze più straordinarie. Per informazioni su Intel potete consultare i siti web newsroom.intel.it e intel.it.

Intel and the Intel logo are trademarks of Intel Corporation in the United States and other countries.

*Other names and brands may be claimed as the property of others.