Quali sono i vantaggi di un PC dotato di memoria Intel Optane?

Tempi di avvio 2 volte più rapidi, prestazioni di sistema il 28% più veloci, caricamento dei livelli dei videogame il 65% più veloce... e questo è solo l’inizio.

Di Navin Shenoy

Negli anni trascorsi in Intel, ho potuto assistere all’incredibile impatto della tecnologia sulle nostre vite: dalla realtà virtuale in grado di salvare vite umane nelle mani di un chirurgo, al potere e al potenziale del 5G per la guida autonoma. Ma non dimentichiamo che una delle innovazioni tecnologiche più pervasive e di maggiore impatto continua ad essere quella che usiamo ogni giorno: il personal computer.

I computer sono interconnessi praticamente in ogni aspetto della nostra vita, sia che li utilizziamo per restare in contatto con i nostri cari, per trasmettere in streaming un momento memorabile di una partita ai videogame o per fare ricerche per un grande progetto. In Intel ci impegniamo costantemente a estendere i confini della tecnologia per aiutare gli utenti a essere più creativi, divertirsi di più o semplicemente diventare più produttivi. Uno dei migliori modi per farlo è quello di migliorare radicalmente l’esperienza quotidiana con il computing.  

L’annuncio odierno della memoria Intel® Optane™ si inserisce proprio in questa visione.
La memoria Intel Optane consente ai PC di offrire prestazioni molto più elevate e tempi di caricamento più veloci con una vasta gamma di esperienze di personal computing. Consentirà nuovi livelli di reattività dei PC per qualsiasi attività: dalle applicazioni di engineering a elaborazione intensiva al gaming di fascia alta, dalla creazione di contenuti digitali alla navigazione sul Web e alle applicazioni di produttività per l’ufficio che usiamo ogni giorno.

Per mettere tutto questo in prospettiva, considerate che in una giornata tipica la maggior parte degli utenti avvia 11 app, lanciando ogni app 7 volte.1 Con i nuovi livelli  di velocità e reattività della memoria Intel Optane in un sistema basato su processore Intel® Core™ di settima generazione potrete avviare il vostro computer fino a 2 volte più rapidamente e accelerare fino al 28% le prestazioni complessive del sistema, con prestazioni di storage fino a 14 volte più veloci.2,3 Applicazioni come Microsoft Outlook* potranno essere avviate fino a quasi 6 volte più rapidamente e il browser Chrome* fino a 5 volte, l’avvio dei videogame è fino al 67% più immediato e i livelli di gioco si caricano fino al 65% più rapidamente.2,4

 

Come funziona la memoria Intel Optane

Il motivo che ha portato allo sviluppo della memoria Intel Optane è semplice: a nessuno piace aspettare. Dover attendere il caricamento di videogame, film, video, foto ad alta risoluzione o file di grandi dimensioni nella casella di posta di Outlook è semplicemente frustrante. Il motivo delle attese è anch’esso semplice: è tutta una questione di dati.

La quantità di dati che l’utente medio genera, utilizza e salva sta raggiungendo al giorno d’oggi livelli stratosferici. Windows 10*, ad esempio, richiede circa 20 GB di spazio su disco e uno dei videogame più gettonati, Grand Theft Auto V*, necessita di circa 65 GB.5 Aggiungendo il numero sempre crescente di video e foto personali, compresi contenuti 4K, la quantità di storage richiesta dall’utente medio si moltiplica velocemente.

Oggi il modo in cui la maggior parte delle persone gestisce le esigenze di storage è con dischi fissi tradizionali. Il 79% dei PC desktop, infatti, impiega unità disco fisso come sistema di storage principale.6 Ma anche se un disco fisso è in grado di rispondere all’esigenza di storage, rallenta il sistema e lo rende meno reattivo.

Ecco dove entra in gioco la memoria Intel Optane. Incrementa la velocità di applicazioni e videogame e il caricamento dei file di grandi dimensioni, in modo che gli utenti non siano costretti a subire tempi di attesa così elevati. Offre questi risultati garantendo che i dati archiviati nello spazio di storage dei PC siano accessibili in modo più immediato, rendendo possibile un’esperienza complessiva più scattante e reattiva.

Come ottenere la memoria Intel Optane

La memoria Intel Optane appartiene a una nuova famiglia in continua crescita di tecnologie Intel Optane basate su controller di memoria di sistema, hardware di interfaccia e IP software evoluti di Intel.

All’inizio di quest’anno abbiamo annunciato il programma Intel Optane Memory Ready in occasione dell’annuncio dei processori Intel® Core™ di settima generazione e oggi sono già disponibili più di 130 schede madri predisposte per memoria Intel Optane realizzate da produttori come Asus*, Gigabyte*, MSI*, ASRock* e altri.

Oggi annunciamo il modulo di memoria Intel Optane (da 16 GB e 32 GB) per PC desktop, disponibile a partire dal 24 aprile per i clienti che desiderano installarli nelle loro schede madri o sistemi predisposti per memoria Intel Optane. Inoltre, a partire dal secondo trimestre di quest’anno i costruttori di PC come HP*, Dell*, Lenovo*, Asus, Acer* e altri inizieranno ad immettere sul mercato prodotti sia consumer che commerciali dotati di memoria Intel Optane. Ulteriori informazioni sono disponibili all’indirizzo Intel.com/optanememory.

Questa nuova innovazione della memoria, unitamente ai PC basati su processori Intel Core di settima generazione e ad altre tecnologie Intel, sta spianando la strada per il futuro del computing. Questi avanzamenti tecnologici cambiano il nostro modo di interagire con i dispositivi e il mondo che ci circonda, dal gaming alla realtà virtuale e alla produttività di ogni giorno. Non c’è mai stato un momento più entusiasmante per l’industria dei PC.


1 Fonte: Intel® Product Improvement Program Q4‘16: 1.081.148 sistemi. Media di 11 app lanciate al giorno. Windows 10. Processori Intel Core. I dati statistici del lancio di app uniche rappresentano una media in applicazioni distinte. Il numero effettivo delle applicazioni aperte al giorno può essere superiore. Ad esempio, se Chrome viene avviato 5 volte al giorno si conteggia una sola volta in questo calcolo. I dati statistici relativi al numero volte in cui viene lanciata un’app rappresentano una media di tutte le applicazioni in tutti i sistemi. Questo numero può variare a seconda dell’applicazione. Ad esempio, può essere superiore per un’applicazione come Chrome e molto inferiore per un’applicazione come iTunes* o Calcolatrice, ecc.

2 Il software e i carichi di lavoro usati nei test delle prestazioni potrebbero essere stati ottimizzati a livello prestazionale solo sui microprocessori Intel. I test delle prestazioni, come SYSmark* e MobileMark*, sono calcolati utilizzando specifici sistemi informatici, componenti, software, operazioni e funzioni. Qualunque cambiamento in ciascuno di questi fattori può comportare variazioni nei risultati. Gli acquirenti dovrebbero consultare altre fonti di informazioni e test prestazionali per valutare appieno i prodotti che intendono acquistare, nonché le prestazioni di tali prodotti se abbinati ad altri prodotti. Per informazioni più complete, visitare il sito Web all’indirizzo http://www.intel.com/benchmarks.

3 Carico di lavoro del tempi di caricamento del sistema operativo, SYSmark 2014 SE (punteggio complessivo), PCMark* Vantage (suite HDD).

4 Carico di lavoro del lancio del browser, carico di lavoro dell’avvio di videogame e del caricamento dei livelli, carico di lavoro del lancio dell’e-mail.

5 Fonte: https://support.rockstargames.com/hc/en-us/articles/203428177-Grand-Theft-Auto-V-PC-System-Spec e https://www.microsoft.com/en-us/windows/windows-10-specifications

6 Fonte: IMRA February 2016 AIO and Desktop Buyer Study – U.S. Report

*Altri marchi e altre denominazioni potrebbero essere rivendicati da terzi.

 

About Intel
Intel (NASDAQ: INTC) espande i confini della tecnologia per rendere possibili le esperienze più straordinarie. Per informazioni su Intel potete consultare i siti web newsroom.intel.it e intel.it.

Intel and the Intel logo are trademarks of Intel Corporation in the United States and other countries.

*Other names and brands may be claimed as the property of others.